Home > Aggiornamenti meteo > Meteo: ecco come passeremo dal caldo estivo al freddo invernale

Meteo: ecco come passeremo dal caldo estivo al freddo invernale

11 Aprile 2024, ore 21:00
meteo da caldo a freddo

Calura fuori stagione in arrivo, temperature sopra la media nel weekend

Uno sensibile aumento termico sta per abbracciare il territorio nazionale con l’avvicinarsi di un anticiclone di matrice sub-tropicale che si preannuncia portatore di temperature ben al di sopra delle medie. Tra sabato e domenica ci aspettiamo il culmine di questa ennesima fase calda, con valori massimi che si aggireranno tra i 27 e i 30 gradi in molte località italiane. Ma anche la giornata di Lunedì, a parte un lieve calo termico su alcuni settori, continuerà ad essere molto calda.

L’esperienza climatica che ci apprestiamo a vivere si associa molto più a quella tipica di un clima estivo (gradevole), piuttosto che a un ordinario contesto primaverile, una condizione che non è nuova e che si è manifestata in maniera analoga nel fine settimana scorso.

Cambio di rotta in vista per la prossima settimana

Tuttavia, il dominio anticiclonico è destinato molto probabilmente a interrompersi fra qualche giorno. La settimana entrante sarà testimone di un cambio di rotta con l’ingresso di una saccatura d’aria di matrice artica proveniente dal Nord Europa in discesa verso il bacino del Mediterraneo, preludio a un abbassamento termico significativo e a un clima più instabile.

Calo termico incisivo e perturbazioni in arrivo

Un deciso peggioramento delle condizioni meteo è atteso tra martedì 16 e mercoledì 17, laddove il contrasto tra l’aria calda di matrice sub-tropicale e quella più fresca in avvicinamento da nord potrebbe originare fenomeni atmosferici di natura intensa e violenta, quali temporali, grandinate e piogge abbondanti. Le aree più suscettibili a questi eventi sembrano essere il Nord-Est e le regioni centro-meridionali, in particolar modo quelle adriatiche.

In seguito al passaggio del fronte instabile si avrà l’afflusso di aria ben più fredda che inizierà a farsi sentire da martedì al Nord, e poi nei giorni successivi anche al Centro-Sud. Le proiezioni meteo correnti indicano una riduzione termica drastica, che potrebbe portare le temperature a calare di 8-10 gradi (se non oltre) rispetto ai valori dei giorni precedenti, il tutto accompagnato anche da probabili raffiche di vento di Maestrale e Tramontana ad accentuare la sensazione di freddo. 

Dunque è consigliato non mettere completamente da parte abiti pesanti e tenere a portata di mano ancora qualche maglione e cappotto in modo da farsi trovare pronti per questo brusco abbassamento delle temperature atteso nel corso della prossima settimana.