Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Meteo: da metà settimana torna l’INVERNO, ecco quanto durerà il freddo

Meteo: da metà settimana torna l’INVERNO, ecco quanto durerà il freddo

15 Aprile 2024, ore 19:29
meteo freddo quanto dura

Il mese Aprile sta per regalare un vero e proprio colpo di scena col ritorno del freddo. Uno scenario che sorprende soprattutto considerando che fino ad ora abbiamo vissuto un mese caldissimo, per ampi tratti dai connotati praticamente estivi, come confermano le temperature prossime ai 30°C registrate in varie località d’Italia nei giorni scorsi.

Brusco ritorno del freddo

Ora, come detto, ci apprestiamo ad un brusco ritorno a condizioni tardo autunnali o addirittura invernali. E a innescare tale sconvolgimento sarà l’avanzare di una saccatura artica che provenendo dal Nord Europa riuscirà ad estendersi fino alle latitudini mediterranee. Questa provocherà un drastico mutamento delle condizioni atmosferiche e ci riferiamo soprattutto all’abbattimento delle temperature, fenomeno che noteremo soprattutto a partire da metà settimana, momento in cui l’aria fredda di origine artica avrà ormai preso il sopravvento sull’aria più calda e umida che fino ad ora ci è stata portata dall’anticiclone di matrice subtropicale.

Calo termico fino a 15°C

La riduzione delle temperature, stimata anche fra i 10/15 gradi, avrà un impatto maggiormente evidente lungo le regioni adriatiche, accentuando il contrasto con le condizioni preesistenti. Il caldo che nelle ultime ore si è anche intensificato su queste regioni lascerà il posto a un freddo che, per il periodo in questione, si annuncia piuttosto marcato, obbligando tutti a recuperare capi di abbigliamento più adatti e a proteggersi adeguatamente anche durante il giorno.

Freddo duraturo

Le proiezioni attuali delineano un quadro in cui il freddo non sembra destinato a rappresentare un fenomeno di breve durata. La persistenza di un vortice di bassa pressione carico di aria fredda che stazionerà sull’Europa centro-orientale dovrebbe garantire una prosecuzione del clima freddo sull’Italia anche dopo l’irruzione principale prevista a metà settimana. Si prevede pertanto che le temperature rimangano ampiamente sotto la media stagionale sia nel fine settimana che anche all’inizio della successiva settimana. Questo in particolar modo al Nord e sulle regioni adriatiche, dove si prevede l’anomalia più marcata.

ECMOPEU00 174 2

Clima molto fresco sull’Italia anche all’inizio della prossima settimana
Modello ECMWF

Le correnti da nord-est avranno inoltre un ruolo nel generare un certo livello di instabilità atmosferica, con manifestazioni che si faranno percepire in maniera più incisiva al centro-sud. Sebbene sia prematuro fornire un quadro preciso delle aree che risentiranno delle avverse condizioni meteo, è indubbio che ci si appresta a confrontarsi con uno scenario più tipico di periodi autunnali avanzati o invernali piuttosto che primaverili. Il freddo ci terrà dunque compagnia almeno fino al 22-23 Aprile. 

A seguire potrebbero avanzare correnti un po’ più miti dai quadranti meridionali, facendo risalire le temperature verso valori più vicini alle medie, o leggermente superiori. Tale previsione però necessita inevitabilmente di conferme e verifiche attraverso i futuri aggiornamenti dei modelli matematici. Continuate a seguirci, e nel frattempo preparate ombrelli e cappotti!