Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Meteo: ancora più FREDDO in arrivo, da Domenica Europa e Italia piomberanno in INVERNO

Meteo: ancora più FREDDO in arrivo, da Domenica Europa e Italia piomberanno in INVERNO

17 Aprile 2024, ore 12:49
meteo freddo in arrivo

Un marcato cambiamento ha preso piede in Italia a seguito dell’arrivo di una vasta saccatura dal Nord-Europa, che sta apportando un considerevole calo delle temperature e generando condizioni di instabilità atmosferica. Questa fase di maltempo è destinata a persistere anche nei prossimi giorni, con piogge e temporali che diverranno più frequenti durante le ore pomeridiane, soprattutto nelle regioni centro-meridionali peninsulari. 

L’aria fredda, proveniente dal settore nord-orientale europeo, influenzerà a lungo il bacino del Mediterraneo, mantenendo le temperature al di sotto delle medie stagionali. Questa situazione di anomalia climatica – va ricordato – giunge dopo un periodo di calore fuori stagione che ha caratterizzato la prima parte di aprile, sorprendendo gli Italiani con temperature eccezionalmente alte per il periodo.

Flusso freddo in intensificazione dal weekend

Gli ultimi aggiornamenti meteo indicano che il flusso di correnti fredde potrebbe intensificarsi tra questo fine settimana e l’inizio della prossima settimana. L’anticiclone delle Azzorre è previsto innalzarsi ulteriormente sull’Atlantico, tra la Gran Bretagna e l’Islanda, favorendo la discesa di masse d’aria fredda lungo il suo bordo orientale, dirette appunto verso l’Italia.

Una massa d’aria fredda, ancora più intensa rispetto all’attuale, è prevista investire gran parte dell’Europa centrale, con effetti che si faranno sentire anche in Francia: si potrebbero verificare perfino nevicate fino a quote basse, se non in pianura, nell’area baltica e in paesi come Germania, Polonia e Repubblica Ceca, con il concreto rischio di dannose gelate fuori stagione.

Estesa colata di aria fredda

Estesa colata di aria fredda su gran parte d’Europa da Domenica
Marcata anomalia termica negativa anche con 8-10 gradi in meno sull’Europa centro-settentrionale. Fonte: wxcharts.com

Freddo invernale da Domenica sull’Italia

L’aria fredda, seppur leggermente attenuata rispetto all’Europa centrale, raggiungerà l’Italia, causando un ulteriore calo delle temperature, in particolare tra domenica e lunedì, periodo in cui si prevede il picco di questa fase fredda. Questo porterà a condizioni climatiche sostanzialmente invernali.

Le temperature massime non dovrebbero superare i 14-15 gradi nelle regioni nord-orientali e adriatiche, anche nelle ore più calde del giorno, e saranno solo leggermente superiori nelle regioni tirreniche. In generale, il clima sarà molto fresco su tutto il paese, con valori inferiori alla media di diversi gradi.

Questo calo delle temperature sarà accompagnato da una reiterata instabilità atmosferica, con frequenti rovesci e temporali soprattutto al centro e al sud della Penisola nella giornata di domenica e, probabilmente, anche al nord all’inizio della prossima settimana.

Si raccomanda di seguire gli aggiornamenti meteo, poiché potrebbero verificarsi piccole variazioni rispetto alle previsioni attuali. Prepariamoci dunque a un ritorno dell’inverno in piena primavera, con tutte le implicazioni che ciò comporta per la vita quotidiana e soprattutto per la natura.