Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Maltempo in arrivo: allerta meteo per il centro-sud, forti temporali, grandinate e freddo

Maltempo in arrivo: allerta meteo per il centro-sud, forti temporali, grandinate e freddo

18 Aprile 2024, ore 19:07
allerta meteo sud

Un nuovo impulso instabile è pronto a colpire nelle prossime ore il centro-sud Italia, portando con sé piogge e temporali che potrebbero assumere forte intensità. La Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo in vista di questo peggioramento, che interesserà in particolar modo le regioni meridionali.

Secondo le previsioni della Protezione Civile, un’area di bassa pressione in formazione sul Mar Tirreno si dirigerà verso i settori ionici nella giornata di venerdì 19 aprile, causando un peggioramento delle condizioni meteorologiche nelle regioni meridionali. Questo passaggio perturbato sarà accompagnato da un aumento della ventilazione di maestrale soprattutto su Sicilia e Calabria.

L’avviso della Protezione Civile indica che a partire dalle prime ore di venerdì 19 aprile sono attese precipitazioni da sparse a diffuse, con possibilità di rovesci o temporali, su Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Tali fenomeni saranno caratterizzati da rovesci di notevole intensità, frequenti scariche elettriche, possibili grandinate locali e forti raffiche di vento.

In aggiunta, si prevede l’arrivo di venti nord-occidentali, che potrebbero raggiungere forza di burrasca, con raffiche localmente fino a burrasca forte, soprattutto su Sicilia e Calabria. Lungo le coste esposte, inoltre, sono previste mareggiate che potrebbero causare disagi.

Sulla base delle condizioni meteorologiche attese, è stata emessa un’allerta gialla per rischio temporali e idrogeologico per la giornata di venerdì 19 aprile nelle regioni di Molise, Basilicata, Puglia, Campania, Calabria e in alcuni settori della Sicilia. Si consiglia pertanto alla popolazione di prestare attenzione e di adottare le precauzioni necessarie per fronteggiare il maltempo e i possibili rischi associati.