Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Meteo: a fine Aprile il ritorno del tepore primaverile

Meteo: a fine Aprile il ritorno del tepore primaverile

20 Aprile 2024, ore 13:06
meteo ritorno caldo primaverile

Cari amici di inmeteo.net, quest’ultima decade di Aprile che ci apprestiamo a vivere si preannuncia molto movimentata e ricca di novità sotto il profilo meteorologico. In questo articolo capirete il perché.

La situazione meteorologica attuale vede l’Italia sotto l’influenza di correnti fredde provenienti dal settore europeo centro-settentrionale. Masse d’aria particolarmente fresche stanno portando un clima decisamente più rigido di quello che ci si aspetterebbe in primavera, con precipitazioni e sbalzi termici che non lasciano spazio a quel tepore tipicamente primaverile tanto atteso.

Nelle ultime ore, siamo testimoni di un ulteriore peggioramento che sta interessando soprattutto il centro e il sud dell’Italia, ma il trend generale ci suggerisce che dovremmo aspettarci altre perturbazioni nei giorni a venire. Le temperature continueranno a mantenersi al di sotto della media stagionale, confermando fino al ponte del 25 aprile un clima incerto e poco incoraggiante per chi spera in gite all’aperto durante le festività.

La domanda che tutti ci poniamo è: “Quando tornerà il bel tempo? Quando potremo godere di un clima più caldo e gradevole?” Auspicarsi soprattutto temperature più miti in effetti è condivisibile, dato che quelle attuali sono appunto inferiori alle medie del periodo di diversi gradi. 

Ecco, allora, una notizia che sarà accolta con entusiasmo da molti di voi: secondo le ultime proiezioni dei modelli previsionali, si sta delineando un cambio di rotta per la fine del mese. Dal 27-28 aprile, infatti, è previsto l’arrivo di masse d’aria più miti di origine sub-tropicale, che potrebbero finalmente far salire la colonnina di mercurio, soprattutto al centro-sud, ma in misura minore anche al nord.

Ci attendiamo che i valori tornino a oscillare attorno ai 20 gradi e, sulla fine del mese, è probabile che si raggiungano punte di 22-25 gradi in alcune aree del centro-sud, con un miglioramento delle condizioni meteo e una maggiore stabilità atmosferica. Al nord, la situazione potrebbe rimanere invece più incerta a causa delle correnti instabili atlantiche, ma nella prossima settimana avremo su questo un quadro più chiaro.

In conclusione, riteniamo molto probabile un riscaldamento sul finire del mese, con temperature in aumento verso i valori medi del periodo, o leggermente al di sopra. Non si intravede comunque un’ondata di caldo eccessiva, come quella vissuta nella prima metà di Aprile, quando abbiamo avuto picchi superiori ai 30°C.