Home > Previsioni Meteo > Meteo: nucleo freddo Artico in arrivo, sorprese nevose a bassissima quota

Meteo: nucleo freddo Artico in arrivo, sorprese nevose a bassissima quota

Confermata nuova irruzione fredda tra poche ore, possibili nevicate anche in pianura su alcune regioni!

20 Aprile 2024, ore 19:10
meteo neve pianura inizio settimana

Non ci sono più dubbi riguardo l’ulteriore calo delle temperature che si concretizzerà tra la sera di domenica e l’inizio di settimana su tutta la nostra penisola. Sarà principalmente il Nord Italia a percepire maggiormente questo nuovo calo termico, grazie all’arrivo di un vasto nucleo di aria fredda di origine artica che si andrà a posizionare esattamente tra l’Europa centrale e il nord della nostra penisola.

Tale nucleo freddo darà vita a una depressione sul Mar Ligure che tra domenica sera e la giornata di lunedì innescherà precipitazioni diffuse su gran parte del nord e delle regioni centrali. In particolare si prevede l’arrivo di piogge e temporali già dalla sera di domenica su gran parte del nord, soprattutto sulla Val padana Centro occidentale, a cui saranno associate grandinate e locali forti nubifragi. Col passare delle ore le temperature inizieranno a scendere ovunque fino a portarsi su valori da pieno inverno su tutto il Nord Italia già dalle primissime ore di lunedì.

Neve a bassissima quota lunedì!

L’apice del freddo arriverà tra la notte e la mattina di lunedì, quando lo zero termico rischia di scivolare addirittura sotto i 300 m di altitudine sul nord-ovest, in particolare tra il basso Piemonte, l’Oltrepò Pavese e l’Emilia occidentale. Questo tracollo dello zero termico favorirà l’arrivo di nevicate a quote bassissime e addirittura anche in pianura su Pavese, cuneese e piacentino. Neve a quote basse, ovvero attorno ai 300 o 500 m di altitudine, su torinese, astigiano, alessandrino e anche sul parmense. In caso di fenomeni intensi non escludiamo che su questi settori la neve possa arrivare a quote ancor più basse fino a raggiungere livelli pianeggianti.

Insomma, si prospetta un avvio di settimana decisamente invernale, molto freddo e con nevicate sul nord ovest con accumuli più abbondanti sulle colline e in montagna. Il freddo pian piano avanzerà anche sulle regioni centrali tra lunedì e martedì, favorendo nevicate in Appennino oltre i 700-800 m di altitudine. Infine, toccherà al sud ricevere la visita del freddo tra martedì, mercoledì e giovedì e anche in questo caso la neve farà visita all’appennino a quote di montagna.