Home > Meteo News > Forti nevicate al Centro-Nord: Appennino tosco-emiliano sommerso! [FOTO]

Forti nevicate al Centro-Nord: Appennino tosco-emiliano sommerso! [FOTO]

Ondata di Maltempo al Nord Italia: eccezionali nevicate per fine Aprile sull'Appennino tosco-emiliano

22 Aprile 2024, ore 15:11
4

Il Nord Italia si trova attualmente sotto gli effetti di un’intensa ondata di maltempo che, come previsto, sta portando eccezionali nevicate per il periodo e temperature rigide su tutto il settentrione.

L’Appennino centro-settentrionale sta sperimentando la nevicata più intensa dell’anno, giunta ben oltre la fine dell’inverno, nel cuore della primavera. Questo evento è particolarmente sorprendente dopo una stagione invernale estremamente mite e siccitosa, caratterizzata da pochissime nevicate anche in alta quota.

Da questa notte l’Appennino tosco-emiliano è interessato da abbondanti nevicate, con accumuli importanti che hanno superato i 50-60 centimetri sopra i 1000 metri di quota, ma la neve si è spinta fin sui 600-700 metri. Una nevicata di questa intensità non si era mai verificata durante l’inverno, una sorta di beffa per gli impianti sciistici e per il turismo.

Tra le province più colpite vi è Reggio Emilia, ma anche Parma, Modena e Piacenza. In particolare, nel Reggiano sono numerosi i mezzi spalaneve e di soccorso in azione. I maggiori disagi al momento sono dovuti al peso della neve sulle foglie degli alberi, facendoli piegare sulla strada. Questo fenomeno sta causando problemi sulla strada provinciale 91 da Ligonchio a Collagna, dove si sta viaggiando a senso unico alternato nei pressi di Gatta a Castelnovo Monti.

Nel Parmense, numerosi sono i danni al patrimonio arboreo, con numerose piante cadute o spezzate a causa del grande peso della neve sui rami già ricchi di foglie, come sottolinea Andrea Massari, sindaco di Fidenza e presidente della Provincia di Parma.

sestola

Sestola (Modena)

Anche in provincia di Modena, il maltempo ha portato alla chiusura delle scuole nel Comune di Frassinoro per oggi e domani, considerando il peggioramento delle previsioni. Da ieri sono già caduti circa 25 centimetri di neve, in particolare nella zona del Passo delle Radici, Frassinoro, Montefiorino e Palagano, coinvolgendo tutto il Frignano, la zona di Sestola, Fanano e fino a Pavullo e Serramazzoni. I mezzi della Provincia sono attivi per la pulizia delle strade.

Rovolo (Modena)

Rovolo (Modena) – 800 metri di quota

Sulle strade non mancano i disagi, con rallentamenti e automobilisti in panne. Molti avevano già sostituito le gomme invernali con quelle estive, facendosi trovare impreparati di fronte a queste improvvise nevicate.

Anche sull’Appennino in territorio toscano si registrano nevicate importanti, con la neve che si è spinta fino a 600 metri in Garfagnana, un dato notevole per fine aprile, e generalmente fino a 900 metri sulla dorsale appenninica. All’Abetone sono caduti una trentina di centimetri di neve nelle scorse ore. I disagi risultano abbastanza limitati.