Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Prosegue la fase instabile sull’Italia: Previsioni meteo per il 25 aprile

Prosegue la fase instabile sull’Italia: Previsioni meteo per il 25 aprile

24 Aprile 2024, ore 16:49
meteo 25 aprile

L’Italia continua a trovarsi in una fase climatica caratterizzata da instabilità e fresco, con l’afflusso di correnti fredde in quota che favoriscono la formazione di fenomeni anche temporaleschi, in particolare durante le ore pomeridiane. Anche la giornata di domani, 25 aprile, che coincide con la Festa della Liberazione, si preannuncia essere all’insegna di un tempo capriccioso, simile a quello vissuto oggi, con piogge che interesseranno soprattutto il centro-sud peninsulare.

Al Nord, la mattinata di martedì vedrà una situazione meteorologica generalmente stabile, con un alternarsi di nuvole e ampie schiarite. Tuttavia, nel corso del pomeriggio si assisterà a un incremento della nuvolosità che potrebbe portare a rovesci, soprattutto in prossimità dei rilievi, in particolare sulle Dolomiti. Le pianure, invece, dovrebbero mantenere condizioni variabili ma prevalentemente asciutte. Le temperature, coerenti con questo quadro climatico fresco, si attesteranno su massime intorno ai 14-15 gradi.

Passando al Centro, le prime ore della giornata dovrebbero rimanere asciutte. Successivamente, fra la tarda mattinata e il pomeriggio, è prevista la formazione di nuvolosità con rovesci diffusi che interesseranno principalmente le zone interne di Toscana, Lazio, l’Umbria, le Marche e l’Abruzzo, con possibili sconfinamenti lungo le coste di queste ultime due regioni. I fenomeni potranno essere spesso di carattere temporalesco e accompagnati da locali grandinate. La Sardegna, invece, si manterrà stabile. Le temperature rimarranno su valori freschi, generalmente non oltre i 15-16 gradi.

Infine, nel Sud Italia la situazione non differirà molto, con un pomeriggio che si prospetta instabile a causa di rovesci e isolati temporali, in particolar modo su Campania, Puglia centro-settentrionale, Molise e Calabria. Su Basilicata e Sicilia si prevede un tempo più asciutto. I fenomeni non dovrebbero essere particolarmente intensi o di lunga durata. Le temperature si manterranno senza grosse variazioni, oscillando tra i 14 e i 17 gradi per le massime.

In sintesi, il 25 aprile sarà una giornata all’insegna di un meteo ancora incerto, con probabilità di pioggia a carattere sparso soprattutto nel corso delle ore pomeridiane. Le temperature continueranno a mantenersi su valori inferiori alle medie, in attesa di un riscaldamento previsto per il fine settimana.