Home > Aggiornamenti meteo > Meteo: weekend fra sole, caldo e temporali

Meteo: weekend fra sole, caldo e temporali

26 Aprile 2024, ore 20:18
meteo weekend

Le recenti condizioni climatiche, che hanno visto l’Italia alle prese con un clima piuttosto freddo e frequenti fasi instabili, stanno per lasciare spazio a giorni decisamente più clementi. Un cambiamento che si prospetta per gran parte del territorio nazionale nel corso di questo fine settimana.

Questo miglioramento avrà luogo grazie a un’area di alta pressione originaria delle latitudini sub-tropicali che apporterà una fase di stabilità e di clima più temperato nella maggior parte delle regioni italiane. Tuttavia, non mancheranno delle eccezioni, soprattutto per quanto riguarda il Settentrione, dove si prevede che l’instabilità meteorologica si protrarrà ancora sotto forma di rovesci e temporali, specialmente nel corso di Sabato.

La situazione prevista per sabato 27 aprile

Il giorno di sabato 27 si prospetta particolarmente favorevole per le regioni meridionali, le quali saranno influenzate dall’espansione dell’anticiclone sub-tropicale, che determinerà cieli in prevalenza sgombri da nubi o completamente limpidi. Passando al Centro, si assisterà a una maggiore alternanza di condizioni meteo, con una nuvolosità maggiormente marcata su Toscana, Umbria e Marche, ma con precipitazioni sparse previste soltanto per la Toscana. Al contrario, il Nord presenterà una situazione meteorologica meno stabile: la presenza di nuvolosità e di fenomeni precipitativi, soprattutto sulle regioni occidentali, sull’Emilia Romagna e sul Friuli Venezia Giulia, renderà il Sabato una giornata ancora incerta. Le temperature tenderanno a registrare un incremento nelle regioni centrali e meridionali, mentre al Nord si manterranno su valori più moderati a causa delle condizioni atmosferiche instabili.

Previsioni per domenica 28 aprile

La giornata di domenica si annuncia migliore rispetto a quella di sabato, con condizioni di stabilità e un esteso soleggiamento che caratterizzeranno il Centro e il Sud del Paese. Il Nord, invece, continuerà a doversi confrontare con un cielo più coperto e con precipitazioni che interesseranno principalmente le zone alpine occidentali, in particolare la Val d’Aosta e il nord del Piemonte. Non si escludono dei rovesci sparsi anche sulla Liguria e sulla parte occidentale della Lombardia, mentre il Nord-Est dovrebbe godere di un clima variabile ma tendenzialmente asciutto.
Le temperature, seguendo la tendenza del giorno precedente, saranno in fase di ulteriore aumento: si prevedono valori massimi che potrebbero superare i 20 gradi nelle regioni settentrionali e sfiorare i 24-26 gradi nelle aree centro-meridionali, offrendo una giornata decisamente mite e piacevole.

Concludendo, il fine settimana si rivelerà come un momento di svolta per il clima in Italia, con condizioni meteo più miti e soleggiate rispetto alle giornate precedenti. È doveroso, però, prestare attenzione alle previsioni che segnalano, per il periodo a cavallo tra il 30 aprile e il 1° maggio, l’arrivo di una nuova perturbazione che potrebbe causare il ritorno del maltempo in maniera diffusa sull’Italia.