Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Meteo: conferme sul 1° Maggio, sarà tempestoso su molte regioni italiane

Meteo: conferme sul 1° Maggio, sarà tempestoso su molte regioni italiane

27 Aprile 2024, ore 19:37
meteo 1 maggio maltempo

Aggiornamenti meteo 1° Maggio

Le anticipazioni fornite dai modelli meteorologici per quanto concerne la situazione atmosferica prevista per il 1° maggio delineano uno scenario pessimo per chi progettava uscite ed eventi all’aria aperta, sperando in una bella giornata di sole primaverile.

Le proiezioni meteo degli ultimi giorni, ormai consolidate, ci inducono a prevedere un marcato guasto meteorologico con l’arrivo del nuovo mese, che si farà sentire con particolare intensità in occasione della tradizionale Festa dei Lavoratori.

L’Avanzata del maltempo

Entrando nel dettaglio, già a partire da martedì 30 aprile, si assisterà a un incremento dell’instabilità atmosferica. Saranno le regioni del nord-ovest, l’entroterra del Centro e la Sardegna, a fare da apripista a un’ondata di rovesci e temporali che, in alcune località, potrebbero manifestarsi con notevole vigore. Questa fase di instabilità atmosferica raggiungerà il suo apice proprio in concomitanza con la festa dei lavoratori, 1° Maggio, quando un ciclone si formerà in prossimità della Corsica. Questo fenomeno causerà l’ascesa di correnti umide che saranno responsabili della formazione di nubi e precipitazioni che assumeranno facilmente carattere temporalesco, interessando buona parte del settentrione italiano e le aree tirreniche. Con una probabilità piuttosto elevata, si prevede che le piogge estenderanno la loro presenza anche nel medio e basso versante adriatico nonché in vasti settori del sud, soprattutto nel corso del pomeriggio e della serata del 1° maggio.

Oltre alle piogge e ai temporali su molte regioni italiane, si profila un certo abbassamento delle temperature, dovuto all’arrivo di aria più fresca associata alla depressione in quota. Tuttavia non si prevedono condizioni di freddo estremo per il periodo, come quelle sperimentate nei giorni passati, ma solo un clima mediamente più fresco, con valori prossimi alle medie, dopo la parentesi più mite di questo weekend e di inizio settimana.

Maltempo insistente

Il periodo di maltempo non ci abbandonerà rapidamente, ma è previsto persistere anche durante i giorni seguenti, ovvero il 2 e 3 maggio, in particolare sul Centro-Nord dove la depressione continuerà a riversare acquazzoni e temporali, che potranno risultare localmente intensi visto che ormai ci troviamo in un periodo dell’anno in cui i contrasti termici alimentati dal calore del sole e dal suo irraggiamento sempre più intenso favoriscono lo sviluppo di nubi cumuliformi anche imponenti che sfociano appunto in temporali.