Home > Previsioni Meteo > Meteo: sfuriata di temporali la prossima settimana

Meteo: sfuriata di temporali la prossima settimana

Temporali a raffica nei prossimi giorni, prossima settimana con rischio grandine e nubifragi

3 Maggio 2024, ore 20:00
meteo forte maltempo

Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici non promettono nulla di buono per la prossima settimana. Dopo la passata temporalesca di questi ultimi giorni, che ha causato anche qualche disagio a causa delle grandinate e dei forti acquazzoni, ci aspettiamo solo un breve ed è momentaneo miglioramento del tempo durante il fine settimana. Tornerà una parvenza di alta pressione, però nulla di persistente, nulla di solido, considerando che già all’avvio della prossima settimana torneremo a fare i conti con altri temporali.

Nucleo fresco e instabile la prossima settimana

Un nucleo freddo proveniente dal Nord Europa scivolerà dapprima sull’Europa centrale poi si getterà sul Mediterraneo dove darà vita ad una nuova ondata di maltempo abbastanza intensa e soprattutto persistente. Ci aspettano diversi giorni di acquazzoni e temporali, soprattutto tra martedì 7 e venerdì 10 maggio. Questo nucleo freddo scivolerà lentamente da nord verso sud favorendo lo sviluppo di tanti acquazzoni e temporali soprattutto nelle ore pomeridiane e serali.

Questi fenomeni potrebbero rivelarsi molto intensi e non escludiamo la formazione di grandine di grosse dimensioni nelle zone interne del centro sud e anche in Val Padana. I primi forti temporali arriveranno sul nord ovest nella giornata di lunedì 6 maggio, dopodiché da martedì l’instabilità su gran parte d’Italia.

Le condizioni meteo peggiori potrebbero riguardare le regioni centrali e meridionali tra l’otto e il 9 maggio, quando la depressione in quota si isolerà sul meridione, dando vita a tanti temporali persistenti che potrebbero dar luogo a nubifragi con accumuli di pioggia piuttosto importanti. L’enorme energia in gioco, inoltre, sarà determinante per l’arrivo di grandinate localmente dannose nei settori interni del centro sud.

Nei prossimi giorni cercheremo di capire con più chiarezza quali regioni saranno maggiormente colpite dal maltempo ed ai forti temporali in questa nuova ondata di maltempo tardo primaverile.