Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: “goccia fredda” porta piogge e forti temporali nei prossimi giorni

Previsioni meteo: “goccia fredda” porta piogge e forti temporali nei prossimi giorni

6 Maggio 2024, ore 14:38
meteo goccia fredda temporali

Il tempo nei prossimi giorni vedrà un nuovo peggioramento atmosferico sull’Italia a causa di una “goccia fredda” che si staccherà dal flusso perturbato atlantico e transiterà sul Mediterraneo, apportando condizioni di spiccata instabilità e, a tratti, tempo perturbato su diverse regioni della penisola.

La traiettoria di questa perturbazione, dopo le incertezze degli ultimi giorni, è ora più chiara: la depressione, partendo dalla Francia, si muoverà verso l’area tirrenica, attraversando con il suo nucleo centrale la Sardegna e successivamente spostandosi a ridosso dell’area fra Sicilia e Tunisia. Questa traiettoria determinerà un coinvolgimento soprattutto del centro-sud e dei settori più occidentali dell’Italia, ma anche il nord, in una prima fase, vedrà piogge e temporali.

Nel dettaglio, la giornata di domani, martedì 7 maggio, vedrà un netto peggioramento al nord, con la bassa pressione che si addosserà alle regioni settentrionali. Sono previste precipitazioni anche a carattere temporalesco al nord, in Toscana, e a tratti anche in Umbria, Marche e, localmente, in Sardegna e nel Lazio. Altrove si assisterà a una situazione variabile con nubi ma, in genere, senza piogge. Le temperature, in generale, subiranno un calo, più sensibile nelle aree colpite dalle precipitazioni, mentre rimarranno ancora miti al sud.

Mercoledì 8 maggio, lo spostamento della bassa pressione verso il Tirreno determinerà un peggioramento più marcato nel centro-sud. Sono previste precipitazioni in Sardegna, Lazio, Abruzzo e nelle regioni meridionali, con fenomeni più intensi sulle regioni tirreniche, dove potranno verificarsi temporali associati a grandinate e forti raffiche di vento. Il centro-nord, invece, vedrà un contemporaneo miglioramento con la presenza di sole e annuvolamenti sparsi. Locali temporali sono attesi solo sui rilievi del nord-est. Le temperature saranno in calo al sud, mentre inizieranno a risalire al nord.

Giovedì 9 maggio, l’instabilità persisterà su parte del centro-sud, con rovesci e temporali soprattutto in Sicilia, Calabria, Campania, Puglia e Basilicata. Al contrario, il centro-nord si manterrà stabile, con condizioni meteorologiche più serene.

La perturbazione dovrebbe esaurirsi entro venerdì 10 maggio, quando è previsto il ritorno del sole su gran parte d’Italia. Potrebbero persistere, tuttavia, residui temporali all’estremo sud, fra Calabria e Sicilia.

Si consiglia di seguire gli aggiornamenti per rimanere informati sull’evolversi delle condizioni meteorologiche, specialmente se sono in programma attività all’aperto o viaggi nelle regioni interessate dalle avverse condizioni meteorologiche.