Home > Previsioni Meteo > Meteo: Primavera in tilt, si piomba in piena Estate su mezza Italia

Meteo: Primavera in tilt, si piomba in piena Estate su mezza Italia

Prossima settimana col ritorno del caldo africano su mezza Italia, gli aggiornamenti meteo!

8 Maggio 2024, ore 20:30
meteo caldo anomalo mezza italia

Non c’è pace per la primavera, una stagione che, anche quest’anno, si sta rivelando davvero dinamica e turbolenta, capace di mostrarci sia ondate di freddo tardive che ondate di caldo precoci molto intense. A quanto pare, anche la prossima settimana si rivelerà molto turbolenta, considerando che l’Italia si troverà nel bel mezzo di importanti contrasti termici tra il caldo subtropicale e le correnti fresche e umide atlantiche.

Già in queste ore siamo alle prese con delle piogge e dei temporali soprattutto all’estremo sud. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici rilanciano e intensificano un’altra ondata di maltempo nel corso della prossima settimana. In questo caso, tuttavia, le regioni più colpite dal maltempo potrebbero essere solo quelle del nord e in parte quelle centrali, mentre il sud rischia di ritrovarsi addirittura sotto un potente campo di alta pressione subtropicale.

Caldo intenso in arrivo

Le temperature aumenteranno sensibilmente su tutto il meridione nel corso della prossima settimana, ma in verità già a partire da questo weekend. Ricordiamo che al momento ci troviamo in un contesto un po’ più fresco del solito, mentre durante il fine settimana le temperature si riporteranno quasi ovunque oltre i 22 o i 23 °C. Con l’arrivo della prossima settimana, invece, cominceranno a soffiare venti molto più caldi provenienti direttamente dal deserto del Sahara, che faranno impennare la colonnina di mercurio su tutto il Sud Italia e le isole maggiori.

Le regioni più calde

Secondo gli ultimi aggiornamenti, non escludiamo che la colonnina di mercurio possa superare addirittura i 35 °C su regioni come Sardegna, Sicilia, Puglia, Calabria e Basilicata. Ma quando farà così caldo? L’apice di questa improvvisa e veloce ondata di caldo potrebbe arrivare tra il 15 e il 18 maggio, per poi lasciar spazio a improvvisi fronti carichi di temporali che porterebbero anche un vistoso calo delle temperature.

È chiaro che temperature così elevate rappresenteranno un grande problema, considerando che diverranno tutta energia per eventuali potenti temporali ricchi di nubifragi, grandine e venti forti.