Home > Previsioni Meteo > Meteo: riparte la giostra del maltempo, prossima settimana pesante su diverse regioni

Meteo: riparte la giostra del maltempo, prossima settimana pesante su diverse regioni

Tanti temporali, acquazzoni e grandinate in arrivo la prossima settimana, ma non per tutti!

10 Maggio 2024, ore 20:30
forti temporali in arrivo maltempo

Il mese di maggio continuerà a mostrarsi molto dinamico e turbolento e lo farà soprattutto durante questa seconda decade del mese, quando arriveranno nuove intense perturbazioni all’interno del Mediterraneo. I moti turbolenti diverranno ancor più marcati considerando che si accentueranno gli scambi meridiani e di conseguenza avremo a che fare con contrasti termici molto più pronunciati.

Da un lato torneremo a fare i conti con il caldo subtropicale che invaderà gran parte del Sud Italia durante la prossima settimana, dall’altro lato invece avremo a che fare con perturbazioni atlantiche che prenderanno il sopravvento su tutta l’Europa occidentale ed anche il Nord Italia.

Italia divisa in due

Insomma, l’Italia si ritroverà divisa letteralmente in due, con il nord alle prese con piogge, acquazzoni e frequenti temporali, mentre il sud godrà di temperature molto più elevate e scarsezza di precipitazioni. Dunque i fenomeni più intensi interesseranno le regioni del nord, in particolar modo Piemonte, Valle d’Aosta, Alta Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia. Nei settori al Nord del Po potrebbero svilupparsi precipitazioni molto forti con temporali a cui saranno associate grandinate con chicchi di medie o grosse dimensioni e anche intense raffiche di vento. Ricordiamo infatti che ci troviamo ormai in tarda primavera e di conseguenza i contrasti termici diventano via via sempre più accentuati e considerando che ci sarà un vero e proprio richiamo molto caldo subtropicale ed è lecito aspettarsi temporali molto frequenti e violenti sulle regioni settentrionali.

I temporali cominceranno a interessare il nord-ovest già da questa domenica, ma il maltempo entrerà nel vivo durante la prossima settimana, in particolar modo tra martedì e venerdì quando ogni giorno avremo a che fare con tanti temporali diffusi localmente molto intensi.