Home > Meteo News > Il maltempo fa una vittima: trovato senza vita l’uomo disperso che era caduto nel fiume a Cantù

Il maltempo fa una vittima: trovato senza vita l’uomo disperso che era caduto nel fiume a Cantù

17 Maggio 2024, ore 13:48
morto cantù

Cantù, Como – Venerdì 17 maggio, i vigili del fuoco hanno individuato il corpo senza vita dell’uomo disperso da ieri pomeriggio dopo essere caduto nel torrente Serenza, affluente del fiume Seveso.

Si tratta di Mario Porro, 66 anni, pensionato e volontario del gruppo che realizza i carri del Carnevale di Cantù. Il suo corpo è stato trovato circa tre chilometri a valle dal punto in cui era precipitato.

L’incidente è avvenuto giovedì 16 maggio intorno alle 18.15, quando Porro, insieme a un coetaneo e un giovane di 24 anni, si trovava su un ponticello per osservare la piena del torrente. La balaustra su cui si era appoggiato ha improvvisamente ceduto, probabilmente a causa della forte pioggia che aveva indebolito la struttura. Il cedimento ha fatto precipitare Porro e i suoi amici nel corso d’acqua.

I due amici di Porro sono riusciti a salvarsi e a raggiungere la riva, mentre per lui non c’è stato nulla da fare. Dopo ore di ricerche intense, il reparto sommozzatori dei vigili del fuoco ha finalmente individuato il corpo di Porro a diversi chilometri di distanza dal luogo dell’incidente.

Le autorità stanno ora investigando le cause del cedimento della balaustra. Il maltempo degli ultimi giorni ha causato numerosi disagi nella zona, con piogge intense che hanno provocato innalzamenti improvvisi dei livelli dei torrenti e fiumi, mettendo a dura prova le strutture locali.