Home > Previsioni Meteo > Meteo: fine mese col botto, nucleo fresco e troppo instabile!

Meteo: fine mese col botto, nucleo fresco e troppo instabile!

Perturbazioni una dopo l'altra, spunta anche la "goccia fredda" di fine Maggio!

19 Maggio 2024, ore 14:00
meteo finale maggio botto

Questa pazza primavera non sembra mostrare segni di cedimento in vista dell’estate che si avvicina sempre più a grandi falcate, quantomeno sul calendario meteo-climatico. Ricordiamo infatti che tra poco meno di due settimane avrà inizio il mese di giugno e con esso anche l’estate meteorologica, ma per il momento la vera estate sembra essere ben lontana dal Mediterraneo.

Le condizioni meteo sono parecchio turbolente e perturbate su gran parte dell’Europa centro-occidentale ed anche sulla nostra penisola a causa di un consistente flusso instabile proveniente dall’Atlantico che mantiene a debita distanza l’alta pressione. A pagarne principalmente le conseguenze sono le regioni del nord che a più riprese stanno facendo i conti con forti temporali e anche piogge a carattere di nubifragio.

Settimana ancora perturbata

Nel corso della prossima settimana il tempo si manterrà parecchio inaffidabile e perturbato a causa di altre perturbazioni atlantiche provenienti da ovest che porteranno tante altre piogge e tanti altri forti temporali. Una di queste perturbazioni sta attraversando in queste ore il centro-sud e ad inizio settimana raggiungerà in pieno il nord dove porterà nuovi nubifragi soprattutto tra Piemonte, Lombardia e Veneto. Secondo gli ultimi aggiornamenti potremmo assistere ad accumuli di pioggia superiori ai 100 mm sulla Val Padana centro-occidentale.

Potrebbe interessarti anche:

Ma il vero e proprio colpo di scena rischia di arrivare sul finale di maggio, quando un altro nucleo fresco di origine atlantica rischia di fiondarsi sul Mediterraneo e garantire non solo un calo delle temperature ma anche tantissimi nuovi intensi temporali prima al nord, poi anche al centro e al sud. Tutto questo potrebbe concretizzarsi tra il 24 e il 27 maggio per un finale della primavera meteorologica decisamente turbolento.