Home > Aggiornamenti meteo > Meteo settimana: maltempo persistente, nel weekend rischio forte peggioramento con “goccia fredda”

Meteo settimana: maltempo persistente, nel weekend rischio forte peggioramento con “goccia fredda”

20 Maggio 2024, ore 19:50
meteo settimana maltempo

Il Centro-Nord dell’Italia è alle prese con una ennesima ondata di maltempo che potrebbe mettere nuovamente a dura prova la resistenza del territorio. Nelle prossime ore è prevista un’intensificazione dei fenomeni atmosferici, con temporali e nubifragi che si estenderanno dal Centro Italia e Nord-Ovest anche alle regioni del Nord-Est.

La giornata di martedì si preannuncia particolarmente critica, con le regioni nord-orientali che si troveranno a fronteggiare precipitazioni intense e potenziali emergenze. I fiumi e i suoli, già impregnati dalle piogge precedenti, potrebbero dover affrontare ulteriori pressioni, con un conseguente aumento del pericolo di inondazioni e smottamenti.

La Protezione Civile ha infatti emesso un’allerta rossa per il Veneto per rischio idro-geologico, e un’allerta arancione e gialla per molte altre regioni (leggi qui).

La situazione non mostrerà segni di miglioramento neanche nei giorni successivi. Le correnti occidentali atlantiche manterranno il loro impatto sulle regioni settentrionali, dando vita a precipitazioni frequenti. Il tempo si presenterà da mercoledì meno perturbato ma spiccatamente instabile con rovesci e temporali a prevalente evoluzione diurna che continueranno a colpire il Nord, sia le Alpi che la Pianura.

Al contrario, le regioni centro-meridionali godranno di un clima più stabile e mite, con qualche rovescio o temporale a carattere isolato, per lo più sulle aree appenniniche interne.

Attenzione però: un nuovo peggioramento più strutturato è previsto per il fine settimana. Tra la seconda parte di venerdì e il weekend, un nucleo di aria fresca di matrice atlantica si farà strada attraverso il Paese, portando con sé un’altra ondata di maltempo esteso, caratterizzato da piogge e temporali, che stavolta interesseranno in pieno anche il Centro-Sud, dato che la perturbazione scivolerà agevolmente verso le regioni meridionali. Le temperature, che durante la prima parte della settimana avranno raggiunto valori piuttosto elevati, subiranno un calo significativo sulle regioni del Centro-Sud.

Dunque la stabilità atmosferica sembra essere ancora lontana. Il maltempo continuerà ad essere l’elemento caratterizzante delle condizioni climatiche del Paese, con temperature più fresche al Nord e tendenzialmente più miti al Sud, ma destinate a calare nel fine settimana. L’estate, quella stabile e calda, per ora rimane lontana.