Home > Meteo News > Maltempo in Emilia Romagna: nubifragi ed esondazioni, ma il meteo migliora

Maltempo in Emilia Romagna: nubifragi ed esondazioni, ma il meteo migliora

21 Maggio 2024, ore 10:50
maltempo emilia romagna

L’Emilia-Romagna si conferma la regione più colpita dalla violenta ondata di maltempo che sta imperversando sul centro-nord Italia in questo difficile inizio di settimana. Le province di Parma, Modena e Bologna, soprattutto nelle aree appenniniche, stanno affrontando le maggiori criticità, con allagamenti, piccole esondazioni, frane e smottamenti che stanno causando gravi disagi e danni.

Allarme esondazione Samoggia

Nella prima serata di lunedì 20 maggio, il torrente Samoggia ha raggiunto livelli preoccupanti, facendo scattare l’allarme nelle zone di Bazzano e Monteveglio, nel territorio di Valsamoggia. Le intense piogge del pomeriggio hanno ingrossato il Samoggia, portando il livello idrometrico ad una “allerta rossa” secondo Arpae. Il fiume ha superato i livelli di guardia in vari punti, allagando strade e aree circostanti.

Viabilità in Crisi

Il maltempo ha causato la chiusura temporanea della strada provinciale 37 al confine con la provincia di Bologna a causa della tracimazione di diversi corsi d’acqua che hanno invaso la carreggiata. Problemi anche sulla strada provinciale 4.1 Fondovalle Panaro – diramazione per Guiglia, nei territori di Vignola e Marano sul Panaro. A Savignano, un temporale prolungato ha causato allagamenti che hanno colpito strade e proprietà private. Anche nella Bassa Reggiana, in particolare nella zona di Rolo al confine con il Modenese, si sono registrati allagamenti significativi che hanno richiesto l’intervento delle motopompe dei vigili del fuoco. Disagi simili sono stati segnalati a Novellara e Cadelbosco Sopra, così come nella provincia di Parma, a Fornovo di Taro.

Interventi e soccorsi

Come riportato dall’ANSA, tra lunedì e le prime ore di martedì i vigili del fuoco della provincia di Modena sono stati chiamati a intervenire oltre 180 volte per allagamenti e altre criticità causate dalle forti piogge. Gli interventi si sono concentrati nei comuni di Savignano sul Panaro, Vignola e Marano, con numerose richieste per svuotamenti di garage e seminterrati. Anche nel Bolognese, gli interventi dei vigili del fuoco hanno superato il centinaio, con numerose richieste provenienti dalle province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia. Gli interventi hanno riguardato principalmente danni d’acqua, prosciugamenti e alberi pericolanti.

Previsioni per Martedì 21 Maggio

Secondo il bollettino dell’Arpae, sono attese ancora forti precipitazioni nella mattinata di martedì 21 maggio, tuttavia si prevede una graduale attenuazione delle piogge nel corso delle prossime ore, con tendenza a schiarite. Rovesci isolati potrebbero verificarsi nuovamente nella notte, ma la fase di maltempo critico dovrebbe essere alle spalle.