Home > Aggiornamenti meteo > Fine settimana turbolento: Italia si prepara a una raffica di TEMPORALI

Fine settimana turbolento: Italia si prepara a una raffica di TEMPORALI

22 Maggio 2024, ore 12:22
temporali

Continua la presa del maltempo sull’Italia

Il mese di Maggio continua a caratterizzarsi per condizioni meteo decisamente avverse, all’insegna dell’instabilità atmosferica persistente. La settimana in corso è partita con un tempo fortemente perturbato, che ha portato purtroppo a manifestazioni di piogge e temporali violenti, con le regioni settentrionali che hanno dovuto fare i conti con nuove pesanti criticità.

L’instabilità non si attenuerà nemmeno nel proseguo della settimana. Il maltempo sarà sicuramente meno diffuso ed estremo (lo è già), ma piogge e temporali continueranno ad essere protagonisti e, nel corso del fine settimana, si avrà una nuova intensificazione dell’instabilità a causa di un nuovo impulso perturbato di origine atlantica.

Un’area di bassa pressione muovendosi dal settore nord-occidentale europeo si farà strada attraverso la Francia, raggiungendo appunto la nostra penisola e attraversandola nel corso del weekend. Si prevede che questo sistema perturbato raggiunga il Nord Italia verso la fine di Venerdì, portando rovesci e temporali soprattutto al Nord-Ovest e lungo le zone alpine. In seguito, cioè nel weekend, saranno soprattutto le regioni del centro-sud a finire nel mirino del maltempo.

Forti temporali in arrivo nel weekend al centro-sud

Con il procedere delle ore, si assisterà all’avanzare della perturbazione verso il cuore del Mediterraneo, fenomeno che determinerà un consistente peggioramento delle condizioni atmosferiche su tutte le regioni centrali nel corso di Sabato, in estensione anche al Sud fra seconda parte di Sabato e giornata di Domenica. I fenomeni potranno risultare spesso di forte intensità, manifestandosi con grandinate e forti colpi di vento, specialmente sulle aree interne e lungo i settori adriatici centro-meridionali, che si preannunciano le zone più esposte al rischio temporali.

Superato questo fronte temporalesco del weekend, la tendenza indica una fase ancora abbastanza instabile all’inizio della prossima settimana con temporali a evoluzione diurna, specie al centro-sud e nelle aree interne. A seguire potrebbe arrivare un ulteriore impulso perturbato con maltempo ancor più marcato, ma ci riserviamo di tornare su questa evoluzione con i prossimi aggiornamenti.