Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Meteo: calore africano in arrivo a Giugno, c’è la possibile data

Meteo: calore africano in arrivo a Giugno, c’è la possibile data

23 Maggio 2024, ore 21:32
meteo caldo giugno data

La transizione verso la fine di maggio si caratterizza per una persistente condizione di instabilità atmosferica, che continua a coinvolgere in particolar modo le regioni settentrionali esponendole a frequenti temporali e nubifragi. Una situazione nettamente diversa caratterizza il Sud e buona parte del Centro, dove il tempo è generalmente stabile.

Secondo gli ultimi aggiornamenti meteorologici, anche in questa parte finale di Maggio il tempo farà le bizze e ci porterà altre piogge e temporali, talvolta di forte intensità. Nel fine settimana l’arrivo di una goccia fredda atlantica che si sposterà celermente verso il centro-sud, porterà temporali sparsi e un leggero abbassamento delle temperature in particolar modo nelle aree interne appenniniche e lungo la costa adriatica centro-meridionale. Qualche rovescio bagnerà anche il Nord nella giornata di Sabato, per poi lasciare spazio a un miglioramento in quella di Domenica.

Ma con l’arrivo della nuova settimana, soprattutto nella prima parte, si prevede che flussi d’aria più fresca settentrionali proseguiranno nell’influenzare la penisola. Questo favorirà ancora una volta un meteo instabile, con fenomeni temporaleschi frequenti che dovrebbero prediligere il nord e anche le aree adriatiche ed appenniniche. Si tratterà maggiormente di un’instabilità a carattere diurno, quindi temporali e acquazzoni in formazione dalla tarda mattinata e soprattutto durante il pomeriggio, pronti a colpire in ordine sparso ma risultando anche di forte intensità.

Secondo gli ultimi aggiornamenti previsionali, si andrà avanti così fino a ridosso della fine di maggio. L’alta pressione non riuscirà a prevalere sino a fine mese, lasciando campo libero a queste condizioni di spiccata instabilità.

E dopo? Quali prospettive ci attendono con l’avvento di giugno? Le previsioni del modello GFS suggeriscono che i primi giorni del nuovo mese potrebbero essere caratterizzati da una significativa variazione del pattern climatico sul bacino del Mediterraneo e quindi l’Italia. L’anticiclone sub-tropicale africano potrebbe espandersi verso nord e avanzare deciso verso il nostro territorio nella prima settimana di giugno, determinando un netto miglioramento delle condizioni meteorologiche.

Il caldo intenso e il sole dovrebbero tornare a dettare legge soprattutto al centro e al sud, ma anche il settentrione potrebbe beneficiare di un considerevole innalzamento termico dopo un periodo prolungato di frescura e instabilità. Le proiezioni attuali ipotizzano temperature che supereranno i 30 gradi a partire dal 2-3 giugno. È quindi plausibile aspettarsi di poter archiviare presto ombrelli e indumenti più pesanti in favore di un guardaroba da vero clima estivo.

Attenzione però. Parliamo sempre di previsioni a lungo termine, oltre i 7 giorni. E’ inevitabile attendere ulteriori aggiornamenti nei prossimi giorni per verificare questa tendenza orientata all’arrivo del bel tempo estivo, che potrebbe anche essere modificata o perfino stravolta. Seguiteci!