Home > Previsioni Meteo > Meteo: la svolta di Giugno, torna il vero caldo?

Meteo: la svolta di Giugno, torna il vero caldo?

Caldo africano a inizio Giugno, fine dei temporali al nord?

23 Maggio 2024, ore 20:27
meteo torna caldo italia met amaggio

Piogge, temporali e grandinate potrebbero improvvisamente lasciare spazio al ritorno del caldo africano su gran parte d’Italia. È questo il responso dei principali centri di calcolo che ci mostrano una prima parte di giugno decisamente differente rispetto allo scenario attuale.

Le condizioni meteo dunque potrebbero cambiare improvvisamente con l’arrivo del nuovo mese, con l’esordio dell’estate meteorologica. Ma cosa succederà effettivamente? Per essere più chiari, ci sarà un cambio a livello strutturale dello scacchiere barico europeo e atlantico. Le basse pressioni si concentreranno con più vigore tra la Gran Bretagna e l’Atlantico orientale, mentre l’alta pressione potrebbe pian piano risalire verso nord appropriandosi di tutto il Mediterraneo centrale.

Torna il caldo vero!

In questo modo torneremo a fare i conti con giornate molto più tranquille, più stabili e soprattutto molto più calde, anche troppo per quanto riguarda le regioni del Sud e le isole maggiori. Con questo nuovo schema barico infatti potremmo passare da un estremo all’altro, ovvero dalla tanta instabilità al clima estremamente caldo.

Il ritorno dei flussi caldi nordafricani potrebbe riportare le temperature ben oltre le medie del periodo su tutta Italia, ma in maniera particolare al sud, dove la colonnina di mercurio rischia di salire addirittura oltre i 35 °C già all’avvio del prossimo mese. Non a caso, per la festa della Repubblica, si prevedono temperature massime fino a 35 °C nelle zone interne del Sud Italia, mentre qualche grado in meno lo avremo sul resto della nostra penisola.

Questa nuova invasione di aria calda subtropicale rischia di regalarci un avvio d’estate meteorologica decisamente caldo e stabile su buona parte d’Italia, con l’unica eccezione del Nord che rischia di trovarsi sul bordo settentrionale di questa cupola anticiclonica e di conseguenza potrebbe ricevere la visita di qualche disturbo un po’ più fresco da ovest, in grado di portare temporali e locali grandinate.