Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Previsioni meteo: niente caldo ma tanti temporali e fresco sino a fine mese

Previsioni meteo: niente caldo ma tanti temporali e fresco sino a fine mese

24 Maggio 2024, ore 13:23
meteo instabilità fine maggio

Il periodo instabile che sta caratterizzando la nostra penisola sembra proprio non aver fine. Da settimane ormai, l’Italia è colpita da frequenti perturbazioni, che interessano principalmente il Nord, dove la pioggia è diventata una costante. Temporali anche forti continuano a flagellare diverse regioni, e le prospettive per i prossimi giorni non sono affatto promettenti.

Gli ultimi aggiornamenti dei modelli meteorologici indicano infatti nuovi impulsi perturbati in arrivo, che si prevede coinvolgeranno non solo il Nord ma anche il Centro-Sud del paese, in gran parte risparmiato dal maltempo nell’ultimo periodo.

Questo fine settimana sarà caratterizzato dal passaggio veloce di una goccia fredda sulla penisola. Il transito interesserà principalmente le regioni adriatiche e la fascia appenninica, portando precipitazioni soprattutto nella giornata di sabato. Tuttavia, domenica si prevede finalmente un miglioramento su tutto il Centro-Nord, con una giornata soleggiata. Solo il Sud continuerà a vedere residui fenomeni. 

Ma la nuova settimana ci riporterà subito sul binario dell’instabilità. Una depressione di origine nord-atlantica dovrebbe raggiungere il Mediterraneo, determinando una nuova fase di maltempo. Lunedì 27, il Nord sarà il primo a essere colpito da piogge e temporali, che si estenderanno successivamente al Centro-Sud tra martedì 28 e mercoledì 29, causando anche un abbassamento delle temperature.

bassa pressione

Nuova bassa pressione sull’Italia fra 28-29 Maggio con probabili temporali diffusi

È importante sottolineare che ci sono ancora alcune discrepanze tra i diversi modelli di previsione riguardo l’esatta traiettoria di questa goccia fredda e di conseguenza le aree che saranno maggiormente colpite. Tuttavia, i principali modelli concordano sull’arrivo di questo nuovo peggioramento del tempo e sulla presenza di condizioni fortemente instabili. sul Nei prossimi giorni vi forniremo sicuramente aggiornamenti più dettagliati. 

Infine, sembra possibile che uno scenario di instabilità perduri anche all’inizio di giugno, dovuto all’afflusso reiterato di correnti fresche nord-atlantiche. Il caldo e la stabilità duratura sembrano destinati a latitare ancora per almeno una decina di giorni. Vedremo se nei prossimi aggiornamenti meteorologici emergeranno segnali di cambiamento.