Home > Meteo News > Maltempo: 3 ragazzi travolti da fiume in piena risultano dispersi in Friuli

Maltempo: 3 ragazzi travolti da fiume in piena risultano dispersi in Friuli

31 Maggio 2024, ore 16:22
maltempo dispersi

Friuli Venezia Giulia, 31 maggio 2024 – Tre giovani, un ragazzo e due ragazze, sono stati travolti dalla piena del fiume Natisone nel primo pomeriggio di oggi, favorita dalle piogge intense che hanno colpito la regione nelle ultime ore.

L’allarme è stato lanciato dagli stessi ragazzi poco prima di scomparire: si trovavano nei pressi di Premariacco su un isolotto nel fiume, quando l’acqua ha iniziato a salire rapidamente. La loro chiamata disperata ha innescato immediatamente l’intervento dei soccorsi.

I vigili del fuoco, supportati da un elicottero, sono riusciti a localizzare i tre giovani. Tuttavia, nonostante gli sforzi, il salvataggio non è andato a buon fine. I giovani, visibilmente terrorizzati, si stavano stringendo l’uno all’altro cercando di resistere alla forza della corrente. I soccorritori hanno tentato di avvicinarsi con una gru e lanciare una corda per metterli in salvo, ma non sono riusciti a raggiungerli in tempo. La corrente impetuosa li ha trascinati via e le loro tracce si sono perse nel fiume.

Mentre i vigili del fuoco continuano le ricerche lungo il corso del Natisone, i carabinieri stanno cercando di identificare i tre giovani. Secondo le prime ipotesi, potrebbero essere arrivati nella zona a piedi e aver raggiunto l’isolotto guadando il fiume, approfittando del livello dell’acqua ancora basso in quel momento.

Il maltempo ha colpito duramente la regione del Friuli Venezia Giulia nelle ultime ore, con nuovi temporali e piogge abbondanti che hanno causato allagamenti in diverse aree. La Protezione civile ha segnalato numerosi interventi, soprattutto nell’Isontino. Le precipitazioni delle ultime 12 ore hanno superato i 30 mm in gran parte della regione, con accumuli massimi registrati a Lignano (96 mm, di cui 61 in un’ora), Cormons (90 mm), Prepotto e Mariano del Friuli (84 mm), e Terzo d’Aquileia (70 mm).

La situazione meteorologica rimane delicata, con previsioni di ulteriori piogge e temporali alternati a schiarite nelle prossime ore. Le autorità invitano la popolazione a evitare spostamenti non necessari e a seguire le indicazioni della Protezione civile per garantire la propria sicurezza.