Home > Previsioni Meteo > Meteo: altri sette giorni di fenomeni estremi?

Meteo: altri sette giorni di fenomeni estremi?

31 Maggio 2024, ore 8:00
meteo maltempo senza tregua

Sembrano esserci pochi dubbi sull’evoluzione meteo dei prossimi 7 giorni in Italia. L’alta pressione continuerà a latitare o a mostrarsi davvero molto marginalmente solo sulle estreme regioni meridionali, mentre sul resto d’Italia il vero protagonista del tempo sarà un vasto nucleo di aria fresca in alta quota che darà vita a tantissimi altri acquazzoni e temporali.

Questa fenomenologia piuttosto marcata sarà presente soprattutto al Centro-Nord, sia in questo finale di maggio che nella prima settimana di giugno. Insomma, non ci sono più dubbi riguardo l’evoluzione meteo dell’avvio dell’estate meteorologica che, secondo il calendario meteo climatico italiano, prenderà il via sabato 1 giugno. Sarà un esordio amaro per le regioni centro-settentrionali, grazie all’arrivo di una perturbazione molto ben organizzata con un vasto fronte temporalesco che rischia di colpire gran parte delle regioni settentrionali e in parte anche quelle centrali.

Anche la festa della Repubblica sarà molto perturbata, soprattutto al Nord, dove potremmo imbatterci in violenti temporali, locali grandinate, raffiche di vento sostenute e locali nubifragi. Le nubi imperverseranno anche sul Centro Italia con piogge sparse e locali intensi temporali. Andrà meglio solo all’estremo Sud, grazie alla maggior vicinanza dell’alta pressione subtropicale che regalerà un avvio di giugno tutto sommato abbastanza caldo, con temperature localmente anche oltre i 30 °C.

Almeno fino al 7 giugno sembra che non ci siano vie d’uscita da questa prolungata fase instabile e temporalesca per il Centro-Nord Italia. Dopo questa data aumentano le chance di un rinforzo della pressione su tutta la nostra penisola e un aumento delle temperature non solo relegato al Sud ma esteso a tutta l’Italia.