Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Previsioni meteo: ecco l’estate, arriva dal 5 Giugno sull’Italia, ma quanto durerà?

Previsioni meteo: ecco l’estate, arriva dal 5 Giugno sull’Italia, ma quanto durerà?

1 Giugno 2024, ore 15:42
estate quanto durerà

L’Italia continua ad essere influenzata da masse d’aria piuttosto fresche e instabili di natura atlantica che apportano instabilità soprattutto al Nord Italia. Rovesci e temporali saranno dunque ancora protagonisti nei prossimi giorni, specialmente fra Domenica e inizio settimana (Lunedì-Martedì), quando assisteremo a frequenti fenomeni sulle regioni settentrionali in primis, ma anche a tratti sulle zone interne e adriatiche del centro-sud.

Ultimi giorni instabili, poi arriva l’alta pressione

Questa instabilità dovrebbe persistere fino al giorno 4 Giugno, successivamente sembra ormai assicurato un ritorno dell’alta pressione, che dal 5 Giugno dovrebbe consolidarsi su tutta la penisola italiana e garantire un miglioramento deciso delle condizioni meteo. Questo mutamento porterà con sé un clima pienamente estivo, facendo crescere ovunque i termometri.

Un periodo di bel tempo di almeno 4 giorni

Analizzando le previsioni del modello ECMWF, osserviamo che l’alta pressione dovrebbe consolidarsi e stabilizzarsi sull’Italia nell’arco temporale fra il 5 e l’8 Giugno, assicurando condizioni di stabilità, cieli in prevalenza sereni e un aumento delle temperature. Si prevede che le temperature massime si attestino in genere tra i 27 e i 30 gradi, con possibili superiori, anche sui 32-33 gradi, nelle aree interne del centro-sud. L’instabilità durante questo periodo sarà quasi inesistente, se escludiamo sporadici e rari rovesci pomeridiani sui monti.

Un possibile peggioramento a fine prima decade di Giugno

Ma cosa accadrà dopo questo periodo stabile e caldo? Gli ultimi aggiornamenti suggeriscono che la presenza dell’alta pressione potrebbe non essere particolarmente duratura. Infatti, intorno alla conclusione della prima decade di giugno (9-10 Giugno), una saccatura di origine atlantica in avvicinamento da ovest potrebbe erodere l’alta pressione sull’area settentrionale della penisola e creare qui le condizioni ideali per un ritorno di piogge e temporali. Al contempo, le regioni meridionali potrebbero godere ancora delle condizioni di alta pressione, con stabilità e caldo estivo.

Le dinamiche di questa possibile evoluzione diverranno più chiare nei giorni a venire, per cui vi esortiamo a mantenervi aggiornati seguendo le future pubblicazioni su www.inmeteo.net.