Home > Previsioni Meteo > Meteo: caldo e afa, ora ci siamo sul serio?

Meteo: caldo e afa, ora ci siamo sul serio?

Grandi novità per la prossima settimana, il vero caldo potrebbe colpire l'Italia!

2 Giugno 2024, ore 12:00
meteo caldo afa

L’inizio dell’estate meteorologica non è coinciso con l’arrivo del caldo africano; anzi, siamo ancora alle prese con correnti più fresche atlantiche che causano tanti acquazzoni e temporali soprattutto al Centro e al Nord. Questo periodo di instabilità ci farà compagnia almeno fino al 4 giugno, dopodiché potrebbe aprirsi una fase più stabile e soprattutto più calda, la prima davvero estiva della stagione.

Tutti i modelli matematici concordano sull’arrivo di almeno un paio di giorni di tranquillità e di pausa dal maltempo grazie al ritorno dell’anticiclone nordafricano. Questa cupola anticiclonica potrebbe invadere tutta la nostra penisola, favorendo anche un consistente aumento delle temperature, seppur senza grandissimi eccessi.

In effetti, le temperature massime tra il 5 e il 6 giugno potrebbero portarsi attorno ai 25 o ai 28 °C su gran parte d’Italia, con delle punte isolate di 30 o 32 °C sulle regioni del Sud e le isole maggiori.

Possibili Scenari tra il 7 e il 10 Giugno

Tra il 7 e il 10 giugno, invece, potremmo ritrovarci davanti a un bivio: il modello europeo ECMWF mostra il ritorno perentorio delle correnti fresche atlantiche che riporterebbero forti temporali e un calo diffuso delle temperature su buona parte d’Italia; il collega americano, invece, ci mostra una possibile persistenza dell’alta pressione subtropicale su tutta Italia e di conseguenza anche un costante e graduale aumento delle temperature.

Inoltre, il modello americano ci mostra un consistente incremento dell’umidità e di conseguenza anche dell’afa, considerando che l’intera struttura anticiclonica subtropicale potrebbe avvolgere il Mediterraneo per quasi una settimana. In tal caso, potremmo percepire la prima vera ondata di caldo della stagione estiva, caratterizzata da temperature oltre i 30 °C e clima afoso durante le ore pomeridiane.