Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Intensa ondata di calore in arrivo, ecco dove colpirà

Intensa ondata di calore in arrivo, ecco dove colpirà

5 Giugno 2024, ore 21:36

L’Anticiclone Africano si prepara a far sentire la sua presenza sull’Italia, portando con sé la prima consistente ondata di calore di questa stagione. Il proseguo della settimana sarà testimone di un progressivo innalzamento delle temperature, che raggiungeranno il loro apice durante il weekend, il quale si preannuncia bollente su diverse regioni italiane.

La parte centro-meridionale della penisola sarà il target principale di questo forte aumento termico, mentre le regioni settentrionali vedranno un declino dell’alta pressione in concomitanza col fine settimana, per l’arrivo di correnti più instabili di origine atlantica che innescheranno forti temporali, in particolar modo nella giornata di domenica.

Caldo intenso da Sabato

L’ondata di calore si intensificherà come detto fra Sabato e Domenica. Nel primo giorno del weekend si potranno registrare già temperature elevate, specie sulle isole e sul Meridione. Il termometro supererà la soglia dei 29-30 gradi nella maggior parte delle aree centro-meridionali, ma saranno la Sardegna, la Sicilia, la Puglia e la Basilicata a sperimentare i picchi termici più elevati, con punte che si attesteranno sui 35-37 gradi nelle ore più calde del giorno. Temperature piuttosto alte, ma non così elevate, anche nelle zone interne del Centro Italia, in particolare in Umbria, Marche, Toscana e Lazio, dove si prevedono punte di 32-33 gradi.

Il clou della canicola: le temperature di domenica 9 giugno

La domenica si preannuncia come il giorno più caldo di questa settimana, con un’ulteriore crescita delle temperature, specialmente nelle regioni meridionali. Si attendono massime che potrebbero toccare i 38-39 gradi in Puglia (specie foggiano) e nell’entroterra della Sicilia centro-orientale, fenomeno esacerbato dal soffio di venti caldi e asciutti che spireranno da sud. Valori diffusamente compresi fra 34-37 gradi sul resto del meridione e sulla Sardegna. Diversi gradi in meno invece al Centro così come al Nord, dove le temperature faranno fatica a superare la soglia dei 30°, a parte qualche punta superiore fra Lazio, Abruzzo.