Home > Previsioni Meteo > Meteo: caldo esagerato, prossima settimana da incubo?

Meteo: caldo esagerato, prossima settimana da incubo?

Pessimi aggiornamenti: arriva la prima violenta ondata di caldo della stagione!

7 Giugno 2024, ore 14:00
meteo arriva il caldo

L’anticiclone subtropicale si sta espandendo rapidamente verso l’Italia, dove sarà protagonista nei prossimi giorni, in particolar modo al Sud dove si prevede una lunga fase calda e forse anche fin troppo calda per il periodo. Gli ultimi aggiornamenti, infatti, ci mostrano delle anomalie clamorose per tutto il Sud Italia tra domenica e il prossimo mercoledì. Basti pensare che si prevedano almeno 10 ° al di sopra delle tipiche medie del periodo, ma non escludiamo che per alcune regioni come Salento, Calabria e Sicilia queste anomalie possano raggiungere addirittura i 15 °.

Ciò significa che il caldo si farà parecchio intenso e soprattutto afoso non solo di pomeriggio ma anche nelle ore serali. Le temperature al suolo potrebbero raggiungere agevolmente i 36 o 37 ° nelle aree pianeggianti di Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, mentre in alcune località come il Catanese, il foggiano, il Materano e il Cosentino, la temperatura massima tra domenica e mercoledì potrebbe sfiorare i 40 °.

Italia spaccata in due

Insomma, l’estate sembra volerci subito far capire che tipo di andamento ci sarà con questa improvvisa forte ondata di caldo che non passerà assolutamente inosservata. Discorso diverso per le regioni del Nord che dovranno fare i conti con piogge e temporali e locali nubifragi a più riprese già da questo fine settimana. Le correnti fresche atlantiche raggiungeranno il nord già da questo fine settimana e inevitabilmente andranno a scorrere su un cuscinetto di aria molto calda e umida che proprio in queste ore si sta sviluppando su tutta la Val Padana. La forte differenza di temperatura tra bassa e alta quota sarà determinante per lo sviluppo di temporali anche piuttosto forti prima sul nord-ovest, poi anche sul nord-est, dove non escludiamo l’arrivo di grandine con chicchi di grosse dimensioni e locali nubifragi.

Nei prossimi aggiornamenti meteo proveremo a capire quali zone saranno maggiormente colpite dal maltempo e quali invece dal caldo più intenso.