Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Previsioni meteo Italia: ondata di calore al Sud, punte prossime ai 40°C

Previsioni meteo Italia: ondata di calore al Sud, punte prossime ai 40°C

7 Giugno 2024, ore 13:32
meteo italia caldo sud

Un’espansione di aria calda di matrice africana sta interessando la nostra penisola e preannuncia l’inizio di una ondata di calore che interesserà principalmente le regioni centro-meridionali. L’alta pressione sub-tropicale, che già tiene saldamente sotto la sua influenza l’intero territorio nazionale, veicolerà presto verso di noi le isoterme più bollenti, che attualmente si collocano ancora sulle terre roventi dell’Algeria, della Tunisia e del Marocco. Dal weekend queste masse d’aria particolarmente calde troveranno la loro strada verso l’Italia dirigendosi verso l’area meridionale della penisola, dove di fatti assisteremo a un’intensificazione della calura.

Con l’arrivo del fine settimana, è previsto un marcato innalzamento delle temperature specialmente nelle regioni del Sud Italia e nelle isole maggiori, con punte che toccheranno i 33 o 34 gradi nelle aree interne. Il culmine di questa fase di calore, però, è atteso tra la giornata di domenica e l’inizio della settimana seguente, ovvero tra lunedì e martedì, quando le correnti calde provenienti dal Nord Africa avvolgeranno l’intero meridione spingendo le temperature in alto, fino a sfiorare valori di 39-40 gradi, in particolare fra Sicilia, Calabria e Puglia.

Questo fenomeno sarà particolarmente accentuato nelle zone più interne, dove la distanza dalle rinfrescanti brezze marine si farà sentire con diversi gradi in più. Al contempo l’umidità crescerà gradualmente di giorno in giorno, contribuendo a intensificare la sensazione di afa che si manifesterà soprattutto durante le ore pomeridiane e serali e maggiormente proprio nelle aree costiere o a ridosso di esse. Il tutto in un contesto stabile e ampiamente soleggiato, ma non esente da annuvolamenti e velature a tratti compatti.

Ci prepariamo quindi a vivere la prima vera e intensa ondata di calore dell’anno, che per il momento riguarderà essenzialmente il centro-sud. Nel contempo, il Nord si prepara a confrontarsi nuovamente con forti temporali, un fenomeno sul quale ci soffermeremo in maggior dettaglio nei nostri futuri approfondimenti editoriali.