Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Avviso dell’Aeronautica Militare: temperature fino a 40°C in 7 regioni

Avviso dell’Aeronautica Militare: temperature fino a 40°C in 7 regioni

19 Giugno 2024, ore 14:17
meteo avviso aeronautica militare caldo intenso

L’ondata di calore sta per entrare nella fase di picco con l’intensificarsi dell’anticiclone Africano, che porterà temperature estremamente elevate in gran parte del centro-sud Italia nei prossimi giorni. Tra oggi e venerdì, molte regioni vedranno il termometro salire fino a 40°C, creando condizioni climatiche particolarmente difficili.

Previsioni e Avvisi dell’Aeronautica Militare

L’Aeronautica Militare ha emesso un avviso di fenomeni intensi alle ore 12:00 UTC del 19 giugno 2024. Secondo l’avviso, le temperature elevate persisteranno per le prossime 24-48 ore, con punte massime fino a 42°C in alcune regioni. Ecco i dettagli delle previsioni:

  • Puglia: Si prevedono temperature massime fino a 42°C nelle aree interne.
  • Sardegna, Basilicata e Sicilia: Le temperature potrebbero raggiungere i 40°C, specialmente nelle zone interne.
  • Calabria, Campania e Lazio: A partire da domani, giovedì 20 giugno 2024, e per le successive 24 ore, le temperature potrebbero toccare i 40°C nelle aree interne.

Di fronte a queste condizioni climatiche estreme, è importante adottare misure preventive per proteggersi dal caldo. Si consiglia di:

  • Evitare l’esposizione diretta al sole durante le ore più calde della giornata, solitamente tra le 11:00 e le 17:00.
  • Indossare abiti leggeri e di colore chiaro, che aiutano a riflettere la luce solare e a mantenere il corpo più fresco.
  • Bere abbondante acqua per mantenersi idratati, evitando bevande alcoliche e contenenti caffeina che possono favorire la disidratazione.
  • Utilizzare creme solari con un alto fattore di protezione per prevenire scottature.
  • Rimanere in ambienti freschi e ventilati il più possibile.

Le alte temperature possono avere impatti significativi sulla salute, specialmente per le persone anziane, i bambini e coloro che soffrono di malattie croniche. È importante prestare attenzione ai segni di colpo di calore, come mal di testa, nausea, vertigini, confusione e debolezza.
Inoltre, l’intensificarsi del caldo può influire anche sulle attività quotidiane e lavorative. È consigliabile ridurre al minimo gli sforzi fisici intensi e pianificare le attività all’aperto nelle ore più fresche della giornata.