Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Ancora 48 ore di instabilità, poi torna il rovente Anticiclone Africano

Ancora 48 ore di instabilità, poi torna il rovente Anticiclone Africano

24 Giugno 2024, ore 16:03
meteo anticiclone africano

L’Italia continua a essere influenzata da condizioni meteorologiche instabili, con il Centro-Nord particolarmente colpito da numerosi temporali e piogge intense. Questi fenomeni stanno causando alcuni disagi, con allagamenti e frane segnalati in diverse località. Il peggioramento delle condizioni meteorologiche è dovuto a una “goccia fredda” di origine atlantica che staziona sul Centro-Nord, portando frequenti temporali e un clima decisamente fresco, specialmente nelle regioni settentrionali, dove affluisce aria più frizzante dai quadranti settentrionali.

Questa area depressionaria continuerà a influenzare vigorosamente il Centro-Nord per le prossime 48 ore, portando frequente instabilità martedì 25 e mercoledì 26 giugno. Durante questo periodo, è possibile che alcuni fenomeni si estendano anche al sud-est della penisola. Tuttavia, da giovedì 27 giugno, la “goccia fredda” si allontanerà definitivamente, spostandosi verso l’area balcanica. Questo spostamento determinerà un netto miglioramento su tutta la penisola, con il ritorno del sole anche al Centro-Nord dopo giorni di maltempo persistente.

A partire da giovedì, dunque, l’anticiclone sub-tropicale africano si rinforzerà sulla penisola, veicolando aria progressivamente più calda verso l’Italia e soprattutto verso il Centro-Sud, complice la formazione di una bassa pressione sul comparto occidentale d’Europa, responsabile appunto della risalita di aria calda verso il Mediterraneo.

Si preannuncia dunque una nuova ondata di calore, in particolare fra Venerdì e Domenica, con temperature massime che supereranno diffusamente i 32-33 gradi, con punte fino a 38-40 gradi nelle isole maggiori e nelle zone interne del Sud Italia, che saranno le aree più esposte alla risalita di aria calda dal Nord-Africa.

GFSOPIT06 126 2

Temperature a 850hpa (circa 1500 metri di quota) previste per Sabato 29 Giugno

Anche al Nord le temperature aumenteranno, ma non raggiungeranno i picchi del Centro-Sud, con massime previste intorno ai 30-32 gradi. L’anticiclone non sarà così robusto come al centro-sud e infatti concederà una pausa nella giornata di sabato, quando dovrebbe sopraggiungere un rapido peggioramento, con temporali che si preannunciano anche intensi a causa dell’energia in gioco (ulteriori dettagli li forniremo nei prossimi articoli avvicinandoci all’evento).

Oltre al caldo, l’anticiclone africano farà tornare anche il pulviscolo sahariano sulle regioni centro-meridionali, anche se non si prevedono concentrazioni troppo elevate come nei giorni scorsi.

Ma quanto durerà questa fase anticiclonica? E il caldo intenso? L’Anticiclone africano sembra destinato a durare fino all’inizio della prossima settimana, quando si prevede un suo cedimento a favore di una perturbazione atlantica che potrebbe riportare temporali e calo delle temperature, a cominciare dal Nord in estensione poi al resto del paese. Ci ritorneremo nei prossimi aggiornamenti, intanto prepariamoci a vivere questa nuova fase molto calda soprattutto per le regioni del centro-sud.