Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Meteo: non si vede la fine del caldo? Ultimi aggiornamenti

Meteo: non si vede la fine del caldo? Ultimi aggiornamenti

Ondata di caldo molto lunga, temperature estreme su molte regioni!

8 Luglio 2024, ore 20:55
anomalie 10 15

L’alta pressione subtropicale sta tornando con vigore su tutta Italia, non per una toccata e fuga come nelle precedenti occasioni, bensì con l’intenzione di farci compagnia per tutta la seconda decade di luglio. Questa potrebbe rivelarsi la più lunga ondata di caldo di questa estate e certamente la più lunga di quelle arrivate fino ad ora da inizio giugno. Le condizioni meteo diventeranno via via sempre più calde e afose non solo al Centro-Sud ma anche nelle regioni del Nord, dove vivremo giornate piuttosto calde e a tratti insopportabili non solo di giorno ma anche nelle ore serali.

Aumento costante delle temperature

L’aumento delle temperature sarà costante e graduale, tanto che l’apice di questa lunga ondata di caldo arriverà solo tra il 16 e il 18 luglio. Nei giorni precedenti il caldo sarà già molto intenso e pesante su tutto lo stivale, tanto che in diverse località potremmo addirittura superare i 40 °C, come nelle zone interne del Centro-Sud e sulle isole maggiori.

Caldo estremo e siccità

Dopo metà luglio, il caldo diventerà a tratti estremo, specie in Sicilia e in Calabria, dove non escludiamo picchi di 42 o 43 °C nei settori interni. Questa lunghissima ondata di caldo andrà ad amplificare una situazione già estremamente critica come quella della siccità che sta avvolgendo tutto il meridione.

Il gran caldo toccherà anche il Settentrione, dove ci aspettiamo massime anche oltre i 35 °C per quasi tutta la settimana. A queste alte temperature si unirà un elevato tasso di umidità, soprattutto in Val Padana e a ridosso di fiumi e laghi, rendendo il caldo molto afoso e pesante di giorno e di sera. Da non sottovalutare le temperature minime tropicali che percepiremo su tutta la nostra penisola, specie durante il weekend e all’inizio della prossima settimana.