Home > Previsioni Meteo > Meteo a breve termine > Ondata di calore: aumentano le città con bollino rosso, ecco il bollettino per domani e Venerdì

Ondata di calore: aumentano le città con bollino rosso, ecco il bollettino per domani e Venerdì

10 Luglio 2024, ore 17:27

L’Italia sta affrontando un’intensa ondata di caldo africano, con temperature e afa previsti in ulteriore aumento nei prossimi giorni. La situazione climatica attuale, già critica, si aggraverà ulteriormente tra domani e venerdì, con temperature molto elevate soprattutto nelle regioni del Centro-Sud, ma con caldo intenso anche al Nord.

Il Ministero della Salute ha emesso un bollettino aggiornato che segnala un aumento del livello di allerta per il caldo. Domani Giovedì 11 Luglio saranno sette le città con il bollino rosso, il massimo livello di allerta che indica condizioni di rischio per l’intera popolazione, inclusi i soggetti sani. Le città interessate sono Campobasso, Frosinone, Latina, Perugia, Rieti, Roma e Trieste. Venerdì 12, la situazione peggiorerà ulteriormente: il numero di città con bollino rosso salirà a undici. Alle città già in allarme per domani si aggiungeranno Bologna, Firenze, Pescara e Viterbo. Inoltre, altre dieci città riceveranno il bollino arancione, indicando condizioni di rischio per anziani e persone fragili.

Il livello 3 di rischio, come sottolineato dal Ministero, indica condizioni di emergenza (ondata di calore) con potenziali effetti negativi sulla salute non solo per i gruppi più vulnerabili, come anziani, bambini piccoli e persone con malattie croniche, ma anche per le persone sane e attive. L’estensione temporale dell’ondata di calore aumenta ulteriormente i rischi per la salute.

In questa situazione di emergenza, è fondamentale seguire alcune raccomandazioni per ridurre i rischi legati al caldo estremo: evitare l’esposizione diretta al sole durante le ore più calde della giornata, bere molta acqua anche in assenza di sete per prevenire la disidratazione, evitare bevande alcoliche e caffeinate che possono contribuire alla disidratazione, indossare abiti leggeri e di colore chiaro, utilizzare creme solari con alto fattore di protezione e restare in ambienti freschi o condizionati il più possibile. È essenziale prestare particolare attenzione ai gruppi più vulnerabili: anziani, bambini e persone con patologie croniche.

Le autorità sanitarie raccomandano inoltre di tenersi informati sui bollettini meteorologici e sui consigli delle autorità locali, pronti a mettere in atto le misure necessarie per proteggere la propria salute e quella delle persone più vulnerabili.

Legenda e dettagli sui livelli di rischio

Ecco una legenda dei vari livelli di rischio, con i relativi colori:

  • Bollino Verde: Nessun rischio, condizioni meteo non pericolose per la salute.
  • Bollino Giallo: Pre-allerta. Condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un’ondata di calore
  • Bollino Arancione: Temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione, in particolare nei sottogruppi di popolazione suscettibili
  • Bollino Rosso: Rischio molto elevato, condizioni di emergenza con rischio per la salute esteso a tutta la popolazione.