Cella temporalesca tra Lombardia e Trentino in mattinata

Cella temporalesca sviluppatasi intorno alle ore 9.00 nel bresciano. Buoni accumuli e anche grandinate locali.

Come da previsione la giornata odierna si sta rivelando a tratti instabile al Nord Italia grazie ad un leggero calo dei geopotenziali ed infiltrazioni fresche dai quadranti occidentali entrate in contrasto con l’elevata quantità d’energia e umidità presente nei bassi strati.
I primi nuclei, formatesi tra il bergamasco ed il bresciano, si sono sviluppati molto velocemente divenendo una cella temporalesca con evidente Overshooting Top (come è possibile notare dall’immagine satellitare).

Immagini dal Sat - Temporali sul Nord-Est

Immagini dal Sat – Temporali sul Nord-Est

 

 

 

 

 

 

 

Il temporale ha provocato accumuli, nel bresciano, superiori ai 20mm e non sono mancate locali grandinate sui rilievi.

Cella temporalesca sul bresciano in mattinata

Cella temporalesca sul bresciano in mattinata – CentroMeteoLombardo

La cella temporalesca ha interessato anche Trentino e Veneto, anche se molto più lievemente. Proprio in questi minuti (12.30) nuovi nuclei temporaleschi si stanno sviluppando su Friuli e Veneto sull’incudine in disfacimento del precedente temporale. Quindi rischio di temporali su queste zone anche nel pomeriggio come è possibile vedere nelle nostre previsioni Meteo Nord . Anche Trentino e Piemonte potranno assistere alla formazione di locali celle temporalesche.


Cella temporalesca tra Lombardia e Trentino in mattinata – Per previsioni meteo dettagliate puoi consultare la nostra HomePage. Seguici anche su Facebook.

 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


VIDEO: tempesta di graupeln fra Polignano e Monopoli, disagi per gli automobilisti

Maltempo e freddo in Puglia: intenso rovescio di “neve tonda” (graupeln) a Polignano a Mare

Forti venti in Sicilia: danni e alberi caduti a Palermo, auto danneggiate

Ma arriva davvero la NEVE? Dove? Le ultimissime!
FREDDO in prospettiva? La stratosfera manda segnali interessanti…

COMMENTS