Settimana della terra dal 14 al 21 Ottobre 2012

Settimana della terra dal 14 al 21 Ottobre 2012: numerosi convegni e incontri per sensibilizzare alla cultura geologica e non solo

Sono tempi difficili per le calamità naturali che si susseguono sul nostro pianeta. Alluvioni, frane, smottamenti sono all’ordine del giorno. I terremoti sono, in Italia, ormai il pane quotidiano nell’informazione. In un momento in cui proprio l’informazione ci giunge un pò confusa, e l’allarmismo incombe fra la popolazione, ecco arrivare un’iniziativa volta a sensibilizzare e divulgare circa la conoscenza della nostra terra e dei suoi fenomeni, con particolare riferimento ai fenomeni geologici.

Settimana della terra dal 14 al 21 Ottobre 2012: numerosi convegni e incontri per sensibilizzare alla cultura geologica e non solo

Settimana della terra dal 14 al 21 Ottobre 2012: numerosi convegni e incontri per sensibilizzare alla cultura geologica e non solo

Si parlera’ di questo, ma anche di arte e paesaggi naturali del nostro paese, alla prima edizione della ‘Settimana del Pianeta Terra’, (o più semplicemente Settimana della terra) presentata oggi a Roma dagli esperti della Federazione italiana di scienze della Terra (GeoItalia).
Dal 14 al 21 ottobre, la kermesse geologica ha in programma 133 eventi sparsi in 83 comuni in tutta Italia. Per saperne di più vi invitiamo a visitare il sito di riferimento www.settimanaterra.org. Vi saranno, come potrete vedere, non solo convegni ma anche esplorazioni guidate, spettacoli e concerti. All’universita’ Sapienza di Roma vi saranno conferenze anche sui cambiamenti climatici e la meteorologia. 



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Nuova perturbazione in arrivo: neve al Nord Mercoledì 19

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : venti forti al sud, gran gelo al nord per le “inversioni” ed “effetto albedo”

Meteo a 15 giorni: tempo instabile, poi FREDDO?
Dove NEVICHERA’ mercoledi 19 dicembre secondo la PROTEZIONE CIVILE?

COMMENTS