Terremoto Giappone 2 Ottobre 2012 – Forte sisma in mare

Terremoto Giappone 2 Ottobre 2012 – Forte sisma registrato in mattinata a largo del Giappone in mare. Ecco tutti i dati dell’evento.

Terremoto Giappone 2 Ottobre 2012. In contemporanea con lo sciame sismico sul Pollino (Qui Maggiori Dettagli), questa notte un forte terremoto si è verificato nell’Oceano Pacifico, circa 100km a largo delle coste del Giappone, alle 00.21 italiane (corrispondenti alle 08.21 di mattina in Giappone).
Secondo quanto riportato dall’USGS il sisma ha raggiunto i 6.2 gradi della scala Richter ed è anche stato abbastanza superficiale, in quanto la sua profondità ipocentrica è stata localizzata a 9.7 km nel sottosuolo.

Terremoto Giappone 2 Ottobre 2012

Terremoto Giappone 2 Ottobre 2012 – Forte sisma registrato in mattinata a largo del Giappone in mare.

Fortunatamente si è verificata in mare aperto, a parecchi chilometri di distanza dalla costa, per cui non si sono verificati danni e non è stata lanciata alcuna allerta tsunami, visto che non è stato particolarmente potente come accaduto in passato.
L’epicentro del sisma è stato localizzato a Nord-Est di Miyako, a quasi 100 km di distanza. Ecco le città più vicine al punto dell’epicentro :

97 km (60 miles) ENE di Miyako, Japan
103 km (64 miles) ENE di Yamada, Japan
112 km (69 miles) ENE di Otsuchi, Japan
119 km (73 miles) ENE di Kamaishi, Japan

Qui potete osservare tutte le scosse principali registrate negli ultimi giorni e nelle ultime ore: TERREMOTI REAL-TIME.
Seguici su Facebook.


 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì

COMMENTS