Previsioni meteo a lungo termine: Arriverà Artico e Atlantico?

Previsioni meteo a lungo termine: Arriverà Artico e Atlantico? – l’Autunno farà sul serio?

In questa ultime decade di Ottobre la stagione Autunnale ha deciso di iniziare a fare sul serio, distribuendo abbondanti piogge e le prime nevicate a bassa quota. Infatti prima della fine del mese due centri di bassa pressione andranno ad interessare il mediterraneo e L’italia apportando episodi di maltempo diffuso. Andiamo ora a cercare di individuare una linea tendenza per i primi giorni di Novembre.

Previsioni meteo a lungo termine: cosa aspettarci dall’ultimo mese d’Autunno?

Effettueremo la nostra analisi comparando le mappe a 120 h, distanza temporale che ad oggi coincide con il 1 Novembre. Mappe elaborate dai principali centri di calcolo, e in particolar modo osserveremo le dinamiche proposte dai modelli ECMWF, GFS e GEM.

Previsioni meteo a lungo termine: Artico e Atlantico?

Previsioni meteo a lungo termine. Modelli matematici by meteociel.fr

Si nota un forte somiglianza del pattern barico, tuttavia tra i vari modelli vi sono delle importanti differenze. Innanzi tutto possiamo dire che tutti i modelli presi in considerazione mostrano una condizione perturbata sull’Italia e il Mediterraneo. Infatti mostrano una saccatura Atlantica con centro perturbato situato sull’Inghilterra espandersi sino al Mediterraneo e alle regioni dell’Italia esposte ad Ovest. Tuttavia le mappe mostrate posseggono delle differenze importanti: ECMWF vede un’entrata perturbata meno occidentale con termiche  più basse e tempo generalmente meno perturbato. GEM invece vede scivolare la saccatura più ad Ovest richiamando temperature e venti più caldi. Infine GFS vede un’approfondimento più ampio della saccatura e la formazione di un minimo barico. In questo caso il tempo risulterà maggiormente perturbato per molte zone Italiane.

Meteo a lungo termine: Quindi, cosa aspettarsi dai primi giorni di Novembre?

Molto probabilmente il tempo per i primi del mese risulterà instabile, con flussi Atlantici che prevarranno su quelli Artici e Continentali. Di conseguenza  il tempo risulterà maggiormente perturbato e “caldo” Tuttavia dopo questa fase potremmo assistere a rimonte Anticicloniche su tutto il Mediterraneo, ma ne parleremo più approfonditamente nei prossimi editoriali.


Troverete le tendenze per il prossimo mese su Previsioni Meteo Novembre e per la stagione invernale su Previsioni Meteo Inverno

Invitiamo i lettori a seguire i prossimi aggiornamenti sulla nostra Home Page oppure su Facebook.


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Sicilia : scossa di terremoto moderata sulle Madonie (prov. di Palermo) – dati INGV

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 12 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Protezione Civile: MALTEMPO E NEVICATE domani, ecco il bollettino dettagliato

MODELLO EUROPEO: colpo di scena a lungo termine
PREVISIONI METEO: rialzo termico nel weekend ma ci sono novità a lungo termine

COMMENTS