Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012: forti venti, temporali e neve

Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012: forti venti, temporali e neve sull’Italia. Attenzione nuovamente alla Toscana e alle regioni tirreniche.

Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012 – Non si attenua la fase di maltempo sull’Italia: nelle prossime ore un nuovo peggioramento è atteso a partire dai settori più occidentali; peggioramento che prenderà vigore nella giornata di Martedì 4 Dicembre con piogge e temporali anche intensi sull’Italia centro-meridionale. Non si escludono ancora una volta nubifragi a carattere locale che potrebbero apportare disagi. Vediamo nel dettaglio il bollettino della protezione civile italiana per la giornata di domani.

Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012

Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012

Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012 – fenomeni significativi sulle zone tirreniche, quindi Toscana, Lazio, Campania, Calabria

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale sui settori orientali di Toscana e Lazio, Campania centro-meridionale e settori tirrenici di Basilicata e Calabria, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio su tutti i restanti settori delle regioni centro-meridionali, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati in particolare sulle zone tirreniche;
– isolate, anche a carattere di rovescio, sul nord-est, Lombardia e restanti zone alpine e prealpine con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Nevicate: su tutte le zone alpine e prealpine al di sopra dei 400-600 metri con apporti al suolo da moderati a localmente elevati; temporanei sconfinamenti a quote più basse sui settori di pianura centro-orientali con apporti al suolo deboli; sull’Appennino centro-settentrionale quota neve in calo fino ai 800-1000 metri e apporti al suolo generalmente deboli.
Visibilità: ridotta nelle precipitazioni.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: tendenti a forti occidentali sulle regioni centro-meridionali con rinforzi di burrasca su Sardegna e dalla sera sulle zone tirreniche meridionali; tendenti a forti settentrionali sul Golfo di Trieste e Liguria.
Mari: agitato o molto agitati tutti i bacini occidentali, molto mossi i restanti bacini.


Per ulteriori dettagli andare sul sito della Protezione Civile. Seguiteci anche su facebook!


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Risveglio gelido a Ravenna: la città avvolta dalla bellissima galaverna

Meteo oggi: maltempo e nuove nevicate in pianura al Nord Italia?

Meteo Protezione Civile domani: maltempo e neve in pianura in arrivo al Nord

Meteo FINE SETTIMANA: dove potrebbe piovere?
Il meteo sulla carta del tempo: ecco la nuova perturbazione in transito sull’Italia…