Previsioni meteo 25 Dicembre 2012 Natale, a cura della protezione civile

Previsioni meteo 25 Dicembre 2012, il bollettino ufficiale della protezione civile per Natale.

Previsioni meteo 25 Dicembre 2012: Riportiamo l’ultimo aggiornamento previsionale redatto dalla Protezione Civile italiana sul sito ufficiale, relativo alla giornata del 25 Dicembre 2012. Natale trascorrerà all’insegna del tempo brutto al Nord mentre andrà decisamente meglio al Centro e al Sud con temperature anche piuttosto elevate per il periodo. Leggiamo tutti i dettagli con il bollettino meteo

Previsioni meteo 25 Dicembre 2012

Previsioni meteo 25 Dicembre 2012: Natale con tempo in peggioramento al Nord, mite al Centro-Sud

Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio, dapprima su Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia-Romagna occidentale e Toscana, in estensione a Valle d’Aosta e Triveneto, con quantitativi cumulati deboli o localmente moderati su Liguria e settori alpini e prealpini di Piemonte settentrionale e Lombardia.
Visibilità: nebbie diffuse e persistenti sulle Pianura Padana, specie durante le ore notturne e del mattino, in successivo parziale diradamento; locali banchi di nebbia nottetempo ed al primo mattino sulle zone pianeggianti e vallive del centro-sud.
Temperature: in sensibile aumento nei valori minimi al nord; in locale sensibile aumento nei valori massimi al sud e senza variazioni significative altrove.
Venti: tendenti a localmente forti dai quadranti meridionali sulle due isole maggiori e su settori costieri di Toscana e Lazio, zone ioniche e Puglia.
Mari: molto mossi il Tirreno settentrionale, il Tirreno centro-meridionale settore ovest, lo Stretto di Sicilia e localmente il Mar Ligure, lo Ionio e l’Adriatico centro-meridionale.



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Bianco risveglio a L’Aquila, neve fino a quote basse al centro-nord!

Meteo oggi: maltempo, attese nevicate in pianura al Nord

Terremoto Sicilia : nuova modesta scossa su Gangi, avvertita tra Cefalù ed Enna

Il ‘freddo Natale’ del MODELLO AMERICANO…
Houston abbiamo un problema: si chiama STRAT-WARMING estremo!