Salute: Sanità boccia la sigaretta elettronica, potrebbe avere effetto contrario

Salute: il ministero della Sanità si espressa negativamente sulle sigarette elettroniche, che potrebbero addirittura favorire la dipendenza al fumo

Salute / la sigaretta elettronica. Notizia di poco conforto arriva dal Ministero della Salute italiano: Le sigarette elettroniche con nicotina potrebbero rappresentare un rischio di iniziazione al fumo convenzionale a base di tabacco e di potenziale dipendenza. Il Rischio è notevole soprattutto per i giovani considerando la facilità di reperimento su internet. E’ quanto si apprende dall’ultimo intervento del Consiglio superiore di Sanità. Addirittura, la sigaretta elettronica potrebbe riaccendere l’abitudine e la dipendenza al fumo in chi ha precedentemente smesso con le sigarette normali. Sicuramente una notizia poco felice per chi confida e magari già fa uso dello strumento proprio per perdere il vizio che tanto male fa ai polmoni, e in generale alla nostra salute.

Salute

Salute: Ministero della Salute contro le sigarette elettroniche

Ecco quindi il suggerimento affinché, non esistendo “evidenza scientifica sufficiente a stabilire la sicurezza e l’efficacia come metodo per la dissuefazione, andrebbero regolamentate come dispositivi medici o prodotti farmaceutici e non come prodotti del tabacco”. Ciò avviene già in paesi come Austria, Belgio, Germania, Portogallo e Svezia. Non è un caso poi che in altri stati le sigarette elettroniche siano proprio vietate, vedi Australia, Norvegia o Canada.

 


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì