Dita rugose in acqua : vi siete mai chiesti perchè?

Dita rugose in acqua – Come mai le nostre mani si raggrinziscono stando troppo tempo immerse in acqua? Ecco la spiegazione.

Dita rugose in acqua/ Come mai le dita si raggrinziscono in acqua? Una domanda che sicuramente molti di voi si saranno chiesti ogni qualvolta che siete stati immersi in acqua per molti minuti. Gli scienziati hanno cercato di dare una spiegazione logica al fenomeno effettuando un esperimento su alcuni volontari. Stando ai risultati degli esperimenti e degli studi effettuati, il fenomeno è il risultato di un lungo processo evolutivo.

Tom Smulders, esperto della Newcastle University, afferma che le dita rugose permettevano agli uomini primitivi di afferrare con maggiore aderenza gli oggetti bagnati o lisci. Dunque si tratta di una caratteristica fisica risultata molto utile alle popolazioni vissute migliaia di anni fa che è rimasta impressa nel DNA e tramandata nel corso del tempo.

Dita rugose in acqua

Dita rugose in acqua – Come mai le nostre mani si raggrinziscono stando troppo tempo immerse in acqua?

Le rughe che si formano sulle dita sono risultate utili agli uomini primitivi durante la raccolta del cibo o nell’afferrare la vegetazione in luoghi umidi. Le dita rugose però provocano anche un effetto collaterale, stando alle parole di Tom Smulders, secondo cui la perduranza nel tempo delle rughe potrebbe alterare il tatto e facilitare la formazione di piccole ferite.


Articolo di Raffaele Laricchia


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Risveglio gelido a Ravenna: la città avvolta dalla bellissima galaverna

Meteo oggi: maltempo e nuove nevicate in pianura al Nord Italia?

Meteo Protezione Civile domani: maltempo e neve in pianura in arrivo al Nord

Tutte le MAPPE NEVE al nord-ovest sino alle 06 di giovedì: che carte!
MODELLO EUROPEO: frustata da nord-ovest tra Natale e Santo Stefano?