Roma: emergenza ospedali e ambulanze ferme, 118 in crisi, ora indagano i Nas

Roma: emergenza ospedali e ambulanze ferme: il ministro Balduzzi ha chiesto l’intervento dei Nas, si attendono sviluppi

Roma: emergenza ospedali e ambulanze ferme / Prosegue l’emergenza e con sè la polemica sulla paralisi dei servizi di soccorso avvenuta a Roma nei giorni scorsi e in particolare fra 9 e 10 Gennaio. Ventitré ambulanze costrette al fermo in cinque ospedali, sedici ore di disservizio, questi sono i numeri allarmanti della giornata di Mercoledì. San Giovanni, Policlinico Umberto I, il Pertini, il Policlinico Casilino, l’ospedale di Tor Vergata sono stati i centri a farne le spese.  Nel pomeriggio del 9 Gennaio, il 118 ha garantito solo i servizi urgentissimi, ma per interi tratti della giornata le ottanta ambulanze disponibili a Roma erano tutte impegnate o parcheggiate all’emergency. Chiunque chiamasse, non poteva essere assistito. Nessun mezzo aveva il gps collegato, il satellitare che ti indica l’ospedale più vicino e scarico. Dal sito La Repubblica si apprende: “Arrivano lente le ambulanze al pronto soccorso San Giovanni Addolorata. Lampeggiante accesso, sirena muta: non c’è fretta, tanto non c’è reparto dove poter mettere a letto l’anziano in crisi asmatica, l’aspirante suicida già salvato.”

Roma

Roma: emergenza ambulanze ferme e posti letto in ospedale

Sull’accaduto ora indagano i Nas, anche per scongiurare nuove emergenze. Questa è la richiesta di Balduzzi, il ministro della Salute. Gli uomini dell’Arma accerteranno se, al momento del disservizio, non vi fossero realmente posti letto disponibili negli ospedali. Il ministro ha chiesto anche di accertare come vengono utilizzate le ambulanze private a Roma e come funzionano in caso di sovraffollamento dei Pronto soccorso. La situazione di grave disagio e pericolo per salute delle persone non deve assolutamente ripetersi: su questo sono d’accordo tutti. Intanto il direttore del 118 di Roma Livio De Angelis ha affermato che “il servizio di pronta ambulanza è fortemente a rischio, molte ambulanze di Roma risultano bloccate già nei pronto soccorso, a causa della mancanza di posti letto negli ospedali della capitale.



Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì