ATTENZIONE AI DEODORANTI: pochi ne hanno davvero bisogno!

ATTENZIONE AI DEODORANTI: 3 persone su 4 ne fanno uso inutile, secondo una recente ricerca che proviene dall’Università di Bristol, che ha portato alla scoperta del gene del “cattivo odore”

ATTENZIONE AI DEODORANTI / Salute e benessere /Una ricerca proveniente dall’Università di Bristol ha portato alla luce nuove informazioni sull’utilizzo del deodorante, prodotto usatissimo e diffuso in tutto il Mondo, soprattutto fra le donne. E’ stato studiato che un gene denominato “ABCC11” è in grado di dirci se abbiamo realmente bisogno di usare un deodorante o in caso contrario se la nostra pelle non ne ha necessità perchè non emana odori da coprire e limitare col deodorante stesso. In pratica se questo gene risulta in forma inattiva, il sudore della persona non e’ accompagnato da odori sgradevoli che necessitano di deodorante.

ATTENZIONE AI DEODORANTI

ATTENZIONE AI DEODORANTI: 3 persone su 4 ne fanno uso inutile perchè non serve

Secondo lo studio effettuato dal team di ricercatori ed esperti e pubblicato su alcune pagine della rivista scientifica Journal of Investigative Dermatology, addirittura piu’ di 3 persone su 4 non avrebbero bisogno del deodorante perche’ le loro ascelle non producono cattivo odore. Ian Day dell’universita’ di Bristol, uno degli autore della ricerca, afferma quindi “che queste persone usano deodoranti solamente in risposta a delle convenzioni socio-culturali senza rendersi conto che non ne hanno bisogno e che potrebbero tranquillamente risparmiare sull’acquisto di questi prodotti, riducendo, nel contempo, la loro esposizione agli agenti chimici dei cosmetici.” Ricordiamo infatti che alcune sostante come i sali di sodio e l’alluminio presenti in molti tipi di deodorante, pur essendo efficaci perchè evitano la fuoriuscita del sudore, possono risultare irritanti e alla lunga dannosi per la pelle. Per non parlare poi del forte impatto sull’ambiente che hanno i prodotti proprio come il deodorante, spesso non biodegradabile e per tanto nocivo per gli ecosistemi naturali. 


 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì