ALLARME INFLUENZA: il picco, ecco tutti i sintomi che potremmo avvertire

ALLARME INFLUENZA, RAGGIUNTO IL PICCO – Come previsto eccoci giunti al periodo di massima diffusione del virus influenzale 2012-2013. Ci troviamo nella fase di picco, che vede maggiormente coinvolte le persone giovani e nella fattispecie i neonati e bambini. Secondo le rilevazioni effettuate da Ministero della Salute e organi di settore, e secondo gli ultimi bollettini dell’Istituto superiore della Sanità, siamo sicuramente all’apice del fenomeno influenzale e in particolare nella settimana compresa  fra il 4 ed il 10 febbraio il livello di incidenza ha continuato a crescere sensibilmente arrivando a circa 60000 casi in Italia. Siamo così giunti a circa 3,3 milioni di casi in tutta Italia dall’inizio della stagione, un numero elevato, ma che era abbastanza preventivabile, complici anche i frequenti sbalzi di temperatura.  Per quanto riguarda le regioni piu’ colpite durante l’ultima settimana presa in considerazione, queste sono risultate Marche, Emilia Romagna e Campania.

Ma quali sono i sintomi del virus influenzale? 

I sintomi principali dell’influenza sono i consueti anche se è frequente per questa stagionale influenzale la presenza anche di sintomi di tipo gastrointestinale. Eccoli in breve:

Dal punto di vista medico la definizione di malato influenzale prevede una sintomatologia respiratoria comparsa improvvisamente, febbre oltrre i 38°, almeno uno tra i seguenti sintomi:

  1. cefalea,
  2. malessere diffuso,
  3. sudorazione,
  4. brividi,
  5. mancanza di appetito;

ed almeno uno dei  seguenti sintomi respiratori:


  1. tosse,
  2. mal di gola,
  3. congestione nasale.
ALLARME INFLUENZA

ALLARME INFLUENZA: RAGGIUNTO IL PICCO

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì