GOOGLE: un miliardo di dollari ad Apple, ecco perchè

GOOGLE e l’accordo per il motore di ricerca su Apple / Il piu’ famoso motore di ricerca del Mondo, continuerà ad essere presente sui dispositivi dotati di sistema operativo iOS, vale a dire tutti quelli di madre Apple.  L’accordo di cui si parlava per mantenere Google maps, noto servizio di mappe stradali, su iOS, come sistema principale, è saltato, e questa è una bella perdita per Google, considerando anche la diffusione ormai dei dispositivi Apple, ma Big G ha attuato la contromossa, assicurandosi, il mantenimento di default del motore di ricerca su telefonini, tablet, e via dicendo.

Tuttavia il contratto relativo starebbe scadendo e Google stando alle ultime indiscrezioni abbastanza affidabili, sarebbe pronta a pagare fino a 1 miliardo di dollari all’azienda di Cupertino per far restare il suo motore di ricerca come il sistema di default sui dispositivi della Mela. Nel 2009 per lo stesso accordo Montain View sborsò oltre 80 milioni di dollari. Come si arriva a questo miliardo? Secondo Morgan Stanley, la cui ricerca è stata pubblicata dal sito Appleinsider, Big G pagherebbe a Cupertino una cifra fissa di circa 3.2 dollari per ogni dispositivo iOS che ha il suo motore di ricerca impostato come opzione principale. La stima finale tiene presente che il costo fisso per ogni dispositivo della Mela possa salire nel corso degli anni, raggiungendo i 4.4 dollari nel 2019. Vedremo se si concretizzerà l’accordo milionario, anzi miliardario, fra due aziende leader e rivali da sempre, quali Google ed Apple.

GOOGLE

GOOGLE: 1 miliardo di dollari ad Apple per continuare ad essere motore di ricerca sui dispositivi mobili?


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì