Previsioni meteo 23 Febbraio 2013 Italia: il bollettino della Protezione Civile

Previsioni meteo 23 Febbraio 2013 per l’Italia: Bollettino di vigilanza e previsioni del tempo a cura della Protezione Civile.

Il bollettino e le previsioni del tempo per l’Italia sono a cura e di proprietà della Protezione Civile. Per informazioni e maggiori aggiornamenti si rimanda al sito principale

Precipitazioni:
– diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori orientali e meridionali del Lazio, sui settori occidentali di Abruzzo e Molise e sulla Campania centro-settentrionale, con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati;
– diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale sul resto del Centro e della Campania e sui settori tirrenici di Basilicata e Calabria centro-settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse sul resto della Basilicata, sui settori ionici della Calabria centro-settentrionale, sulla Puglia centro-settentrionale e dalla serata anche a carattere di rovescio o temporale sulla Sicilia occidentale, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Nevicate: dal pomeriggio a quote di pianura sull’Emilia Romagna, in estensione a Lombardia, Triveneto e Piemonte meridionale, con apporti al suolo generalmente moderati a sud del Po, da deboli a moderati altrove; dal pomeriggio al di sopra dei 200-400 m sulla Liguria, con probabili sconfinamenti anche al livello del mare specie in serata, con apporti al suolo generalmente moderati; al di sopra dei 400-600 metri sui settori settentrionali di Toscana, Umbria Marche, con apporti al suolo moderati, fino ad elevati alle quote superiori; al di sopra degli 800-1000 m sul resto dell’Appennino umbro-marchigiano e dei 1000-1200 m su quello laziale ed abruzzese, con apporti al suolo moderati, fino ad elevati alle quote superiori.
Visibilità: ridotta nelle precipitazioni più intense, specie quelle nevose.
Temperature: gelate notturne e mattutine a bassa quota sulle zone del settentrione e di Toscana, Umbria e Marche interessate dalla presenza del manto nevoso.
Venti: forti o di burrasca dai quadranti occidentali sulla Sardegna; forti dai quadranti meridionali sul Lazio, con raffiche di burrasca sul settore tirrenico; forti o di burrasca settentrionali con raffiche di burrasca forte su Liguria e Toscana settentrionale; tendenti a forti nord-orientali sull’alto versante adriatico, con raffiche di burrasca sul Golfo di Trieste; tendenti a forti sud-orientali sulle regioni adriatiche centro-meridionali, con raffiche di burrasca dalla serata specie su Molise e Puglia; localmente forti dai quadranti meridionali sul resto del meridione, in rotazione dai quadranti occidentali sulla Sicilia.
Mari: da molto mossi ad agitati i bacini occidentali, fino a molto agitati il Mar Ligure settore di Ponente al largo ed il Mar di Sardegna; molto mosso, tendente ad agitato, l’Adriatico centro-meridionale; molto mosso lo Ionio; tendente a molto mosso l’Adriatico settentrionale.


Previsioni meteo 23 Febbraio 2013 Italia: il bollettino della Protezione Civile

Previsioni meteo 23 Febbraio 2013 Italia: il bollettino della Protezione Civile. Fonte: www.protezionecivile.gov.it


Articolo di Emiliano Sassolini

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo domani: perturbazione in serata, attese piogge e rovesci

Grandinata storica a Roccalumera: si spala il ghiaccio per liberare le strade [VIDEO]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: diverse occasioni di pioggia in arrivo, neve a bassa quota al nord
PREVISIONI METEO: l’incognita della neve al nord tra domenica e lunedì

COMMENTS