Maltempo Sud Italia – Conferme dei centri di calcolo: Rischio nubifragi

Maltempo Sud Italia –  Forte maltempo in arrivo al Sud tra Venerdi e Sabato. Rischio elevato di nubifragi e venti molto forti.

Maltempo Sud Italia/ Giungono conferme da parte dei modelli matematici riguardo la violenta fase di maltempo in arrivo al Sud Italia. Tutto a causa di una goccia fredda in cut-off nel mediterraneo (con circolazione in quota chiusa) in traslazione verso est. Il passaggio avverrà tra Venerdi 1 e Sabato 2 Marzo dapprima interessando fortemente la Sardegna, soprattutto il cagliaritano, e successivamente coinvolgendo, durante tutta la giornata di Sabato, Sicilia e Calabria.
I fenomeni saranno particolarmente intensi, a prevalente carattere temporalesco, e soprattutto persistenti (dunque possibilità di auto-rigeneranti), ovvero che potrebbero interessare una stessa zona per diverse ore, provocando accumuli decisamente elevati.
Stando agli ultimi aggiornamenti le zone che risentiranno maggiormente di questa fase di maltempo rimangono messinese e Calabria centro-meridionale, soprattutto fra crotonese e catanzarese, dove agirà anche il fenomeno dello Stau lungo l’Appennino.
Dunque allerta meteo per cagliaritano, nuorese, messinese, reggino, crotonese e catanzarese, attualmente le province che vedranno i maggiori accumuli, anche superiori agli 80 mm, con picchi superiori ai 150mm lungo l’Appennino calabrese.
Le forti piogge saranno accompagnate da venti molto forti a rotazione ciclonica, con raffiche vicine ai 100km/h sulla Calabria durante la mattinata di Sabato. Venti forti anche sulle coste siciliane soprattutto durante le ore serali con raffiche superiori ai 70 km/h.

Maltempo Sud Italia

Maltempo Sud Italia – Forte maltempo in arrivo al Sud tra Venerdi e Sabato. Rischio elevato di nubifragi e venti molto forti. Fonte : http://www.lamma.rete.toscana.it

Seguiremo l’evoluzione con altri importanti aggiornamenti. Tutte le previsioni per la tua città sono disponibili su www.inmeteo.net


Per effettuare il “nowcasting”, ovvero seguire gli avvenimenti in tempo reale, potrebbero essere utili strumenti come le MAPPE SINOTTICHE, i SATELLITI e i RADAR. Puoi anche consultare le mappe delle FULMINAZIONI, in caso di temporali. Inoltre sono disponibili le previsioni meteo e le WEBCAM della tua località/zona cercandola nell’apposito riquadro in HomePage.
Aggiornamenti anche su Facebook.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : venti forti al sud, gran gelo al nord per le “inversioni” ed “effetto albedo”

Intense nevicate in Appennino : oltre 50 cm nelle Marche e zone terremotate

Il tempo di NATALE: GUASTO tra Natale e Santo Stefano? Il modello europeo ci crede…
Le bellezze dell’inverno: la nebbia congelante (GALAVERNA)

COMMENTS