Sfiniti dopo uno sforzo? E’ il cervello a dirci che non ce la facciamo piu’

Sfiniti dopo uno sforzo? E’ il cervello a dire stop / La ricerca / Il primo effetto della scoperta è un proprio un significativo cambiamento di prospettiva nel considerare il meccanismo che scatena la fatica. A imporre al nostro corpo lo stop, non sarebbero i muscoli bensì una sorta di “freno neurochimico” che agisce innanzitutto nel nostro cervello.

Studio su tartarughe – Un gruppo di ricercatori ha compiuto uno studio sul midollo spinale di alcune tartarughe ed è così risalita al modo in cui la serotonina può essere anche nell’uomo sia un acceleratore dei muscoli sia un freno molto efficace. In pratica, è proprio la serotonina a scatenare il meccanismo di stanchezza e sfinimento, e questi vengono percepiti prima dal cervello, e solo in seguito dai muscoli.  La ricerca è stata coordinata dal dipartimento di Neuroscienze e Farmacologia dell’Università di Copenaghen Jean François Perrier, autore principale della ricerca, ha affermato: “Adesso abbiamo scoperto che la serotonina non è soltanto un acceleratore, ma quando lo sforzo diventa eccessivo, e con esso la sua produzione, può trasformarsi in un freno”. “E’ cruciale identificare i metodi adottati dagli atleti per sconfiggere il senso di fatica”. Ciò potrebbe essere un’arma in piu’ anche per sconfiggere il doping.  

Sfiniti dopo uno sforzo?

Sfiniti dopo uno sforzo? Il cervello ci dice stop prima dei muscoli


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Protezione Civile: MALTEMPO E NEVICATE domani, ecco il bollettino dettagliato

La Pastiera Napoletana: come si prepara il dolce tipico partenopeo famoso in tutta Italia (video ricetta)

Intensa e rara scossa di terremoto in tennessee: avvertita ad Atlanta

PREVISIONI METEO: rialzo termico nel weekend ma ci sono novità a lungo termine
Meteo a 15 giorni: il tempo di Natale influenzato da stravolgimenti stratosferici?

COMMENTS