CAFFè PROTEGGE da ictus, ma fa ANCHE DIMAGRIRE?

CAFFè PROTEGGE da ictus? Una ricerca durata oltre 10 anni, ha messo in luce quanto sia importante bere il caffè (amaro, freddo, o caldo che sia..), al fine di prevenire l’ictus, patologia cardiovascolare spesso letale che colpisce numerose persone nel Mondo. Lo studio è stato portato avanti dal Centro nazionale giapponese dedicato alle patologie cardiovascolari e cerebrali.

Oltre al caffè, fa bene anche il tè verde, nell’ambito della prevenzione ictus. Le due sostanze in questione, soprattutto la prima, aiutano secondo i ricercatori a ridurre notevolmente i rischi di contratte l’ictus; e in particolare è stato valutato che è possibile riscontrare un calo del 20-30 % del rischio di ictus nelle persone che assumono frequentemente caffè o tè. In seguito ai testi condotti su di un vasto campione (circa 80 mila persone), è emerso che una tazza di caffè al giorno riduce il rischio ictus di circa il 20% e di ictus emorragico di oltre il 30%. Lo stesso fattore di riduzione si ha consumando tre tazze di tè verde al giorno

Influenza sul perso corporeo? Inoltre i ricercatori hanno discusso in generale delle proprietà benefiche (e non solo) del caffè. Negli ultimi tempi si è parlato molto dell’incidenza del caffè e della sua assunzione in notevoli quantità sul peso corporeo e la linea, fattori che interessano soprattutto le donne. E’ confermata a detta degli esperti, la scarsa o nulla influenza del caffè sull’indice di massa corporea: la bevanda piu’ amata dagli italiani, per alcuni irrinunciabile, non farebbe nè dimagrire, nè ingrassare; al contrario, sarebbe la caffeina ad avere ottime capacità di far perdere peso.. Continua a leggere.

Caffè salva vita, contro l'ictus, secondo ricercatori giapponesi

Caffè salva vita, contro l’ictus, secondo ricercatori giapponesi


Articolo di Francesco Ladisa


SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 11 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

Maltempo : risveglio invernale in Italia, nevica fino a 500 metri in Puglia

Meteo oggi: calo termico, ancora piogge e rovesci di neve tonda

NEVE: ATTENZIONE su Liguria, Emilia Romagna e Toscana tra mercoledi e giovedì…
Il vento si ferma e l’aria subito ‘puzza’, perchè l’inquinamento si fa sentire di più durante l’inverno?

COMMENTS