Ora legale 2013: cambio orario oggi, salutiamo l’ora solare

Ora legale 2013: questa notte (31 Marzo 2013) lancette avanti di un’ora, ecco qualche curiosità

Ora legale 2013: Questa notte, o meglio la notte fra il 30 ed il 31 Marzo 2013, avverrà il consueto passaggio da ora solare (attualmente in corso) a ora legale. Si dovranno dunque spostare le lancette degli orologi in avanti di un’ora esatta. Si consiglia di farlo, se possibile, intorno alle ore 2.00 di notte. L’importante sarà comunque sapere che se qualche orologio nella nostra casa, domattina, segnerà le 8.00, in realtà saranno le 9.00 (per fare un esempio).

Come già illustrato in altro articolo, il passaggio all’ora legale 2013, che avverrà la notte del 31, oltre “a farci dormire un’ora in meno”, garantirà maggiore luminosità nel corso dei pomeriggi, col sole che tramonterà un’ora piu’ tardi, e quindi garantirà anche un risparmio energetico non indifferente. Grazie all’ora legale, è stato calcolato che nei prossimi sette mesi in Italia saranno risparmiati circa 543,8 milioni di kilowattora, pari al fabbisogno annuo di 180000 famiglie. In termini di costi, il risparmio andrà oltre i 90 milioni di euro, come precisa Terna in una nota. Per approfondire clicca qui

Per quanto concerne la giornata di domani, giornata della Santa Pasqua 2013, vediamo cosa ci aspetta dal punto di vista meteorologico: ecco l’articolo di previsione dettagliata a cura dello staff dei previsori InMeteo. Cogliamo l’occasione per augurare a tutti voi la piu’ serena e felice Pasqua!


 

Ora legale 2013: questa notte lancette avanti di un'ora, ecco qualche curiosità

Ora legale 2013: questa notte lancette avanti di un’ora, ecco qualche curiosità


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: freddo ma generalmente stabile

Arrivano le Geminidi : le stelle cadenti di dicembre!

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 10 dicembre 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: una settimana di tempo freddo ma con un approdo mite
Settimana di tempo instabile invernale: vediamo cosa potrebbe succedere

COMMENTS